domenica, Ottobre 24, 2021
Home > Abruzzo > Positivo incontro su vertenza caserma agenti carcere L’Aquila. Annullate le proteste

Positivo incontro su vertenza caserma agenti carcere L’Aquila. Annullate le proteste

assegnate
Riceviamo e pubblichiamo: “Dopo la presa di posizione del Prefetto il quale alle nostre denunce ha risposto con una lettera indirizzata alla Direzione del carcere al fine di ricercare soluzioni condivise, si è tenuto un positivio e soddisfacente incontro con la Direzione impersonata dalla  Vice Direttrice dr.ssa Valentini, sulla delicata vicenda degli agenti “sfrattati” dalla caserma agenti.
Durante il colloquio , al quale hanno partecipato anche il segretario provinciale Moreno Pignatelli, il dirigente locale Gianni Allegritti e il comandante di reparto dr.ssa Marino, è emersa la forte volontà di risolvere la questione attraverso l’elaborazione di interessanti  proposte.
Quella più importante riguarderà la richiesta di costruzione  di una nuova, confortante e capiente caserma, propedeutica da un lato per il mantenimento in loco di una struttura carceraria deputata alla gestione di quasi 200 detenuti di cui al regime  speciale del 41bis e dall’altro per soddisfare l’esigenza dei molti pendolari e personale ivi inviato in missione.
Nelle more, considerati i tempi lunghi che inevitabilmente riguarderanno l’auspicata nuova costruzione, gli agenti  saranno dislocati in parte nei rimanenti posti che saranno ricavati al netto di quelli riservati ai poliziotti del GOM(Gruppo Operativo Mobile);  altri saranno allocati negli alloggi demaniali il cui costo, attraverso la richiesta di deroga alla circolare prevista per questa tipologia  di abitazioni, chiederemo rispecchi quello previsto per gli alloggi collettivi.
Chiederemo altresì, in simbiosi con la Direzione, la riattazione  in sede ricettiva della struttura prima utilizzata per ospitare i detenuti semiliberi.
Non mancheranno certo i sacrifici in ordine alle obbligate attese temporali   che il personale sarà chiamato a sottostare.
Tuttavia riteniamo quelle appena elencate le uniche strade utilmente percorribili.
Ringraziamo la Dr.ssa Valentini per la disponibilità offerta.
Al Prefetto oltre ai doverosi ringraziamenti per il determinante supporto datoci perverra’ una dettagliata relazione sulle soluzioni prospettate.
La Uil annulla quindi ogni forma di protesta precedentemente attivate”. (Nella foto Nardella e Allegritti )
Il Vice Segretario Generale Uil PA Polizia Penitenziaria Abruzzo e componente  Confederale.
Mauro Nardella