mercoledì, Ottobre 20, 2021
Home > Lazio > Rifiuti, Visconti (FdI): “Zingaretti e Raggi non pensino a vacanze, lasciando i romani tra cinghiali e degrado”

Rifiuti, Visconti (FdI): “Zingaretti e Raggi non pensino a vacanze, lasciando i romani tra cinghiali e degrado”

< img src="https://www.la-notizia.net/visconti" alt="visconti"
Roma – “Cinghiali sulla Cassia e cumuli di rifiuti in periferia e a pochi metri dai Musei Vaticani, mentre il Presidente della Regione Lazio Zingaretti e il Sindaco Raggi continuano la loro battaglia personale a colpi di lettere, al solo evidente scopo di dimostrare ai propri elettori chi avrà contribuito meno, tra i due, ad uno scempio anti Roma lontanissimo dall’essere risolto”.
Ad affermarlo è Marco Visconti, Dirigente Fratelli d’Italia e Delegato Capitolino all’Ambiente: “L’emergenza rifiuti a Roma non è mai rientrata e a ciò si aggiunga che i Sindaci dei Comuni riguardati dall’ordinanza Regionale, sono già stanchi di ricevere l’immondizia dei Romani, nonostante sia agosto e dunque il quanttitativo prodotto ammonti alla metà di quello ordinario.
Il mio -prosegue- è un allarme serio e oggettivo, che nessuno può astenersi dal considerare, perché attiene alla salute pubblica oltre che all’immagine di Roma, sporcata e ora vilipesa dagli scatti dei turisti. Zingaretti e Raggi – conclude Visconti- non pensino di andare in vacanza rimandando il problema a settembre, perché allora sarà già irrisolvibile”.
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net