domenica, settembre 15, 2019
Home > Mondo > Dorian flaglella le Bahamas: 30 morti

Dorian flaglella le Bahamas: 30 morti

< img src="https://www.la-notizia.net/dorian" alt="dorian"

Nella giornata di ieri l’uragano Dorian si è spostato appena oltre la costa della Carolina del Nord, mentre la tempesta ha portato venti fortissimi e tornado distruttivi nelle regioni costiere dello stato.

Circa 220 mila tra case e attivita’ nella Carolina del Sud sono rimaste senza elettricita’ a causa dell’uragano. Lo riferiscono le societa’ elettriche locali. Tra le citta’ interessate dal blackout la storica Charleston, Berkeley e Dorchester. Il numero dei clienti rimasti al buio sale a 267 mila con la vicina North Carolina.

Dorian, tempesta ora di categoria 2, con venti sostenuti fino a 100 mph, si è centrata sull’oceano a circa 40 miglia a sud di Wilmington, nella Carolina del Nord.
La tempesta assassina si è spostata a nord-est a una velocità crescente – 13 mph – mentre percorreva la costa.


Sono stati segnalati cinque decessi correlati alla tempesta negli Stati Uniti, inclusi decessi per incidenti o eventi medici verificatisi durante la preparazione alla tempesta. Un uomo della Carolina del Nord è morto per un malore mentre cercava di mettere in sicurezza la sua barca, ha detto lo sceriffo della contea di Pamlico Chris Davis.

Dorian ha ucciso almeno 30 persone nelle Bahamas settentrionali e probabilmente il bilancio dei morti aumenterà. Centinaia di persone risultano ancora disperse, ha detto alla CNN Joy Jibrilu, direttore generale del ministero del turismo del paese.

I funzionari della Carolina del Nord erano preoccupati per il potenziale di enormi precipitazioni e un allarme di alluvione improvvisa era in vigore per l’area, dove l’uragano Florence ha inondato decine di persone nelle loro case l’anno scorso.

“Sarà una lunga notte”, ha detto alla CNN il Governatore della Carolina del Nord. “Abbiamo bisogno che persone si mettano al riparo e restino al sicuro. Non abbiamo bisogno di persone che escano di casa”.

Nove pollici di pioggia e forti venti nella contea di New Hanover avevano spinto i funzionari a chiudere parti di 14 strade a causa di inondazioni e abbattimento di alberi.

La pioggia ha prima colpito le città della Carolina del Sud come Myrtle Beach e Charleston, dove le strade sono state allagate. Un’area della Carolina del Sud ha registrato più di 7,5 pollici in sole sei ore giovedì pomeriggio.

Più di 265.000 case e attività commerciali sono state segnalate senza energia giovedì sera nel Sud e nella Carolina del Nord. Diversi tornado o possibili tornado sono stati segnalati in alcune parti delle Carolinas giovedì mattina, tra cui un tornado che ha lasciato una scia di distruzione a Emerald Isle, un’isola barriera a nord-est di Wilmington, nella Carolina del Nord.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: