mercoledì, Ottobre 16, 2019
Home > Sport in Pillole > Sport, Samb: rossoblu deludenti e sconfitti al Riviera dalla Fermana 0-2. Eliminati dalla Coppa Italia

Sport, Samb: rossoblu deludenti e sconfitti al Riviera dalla Fermana 0-2. Eliminati dalla Coppa Italia

< img src="https://www.la-notizia.net/samb" alt="samb"

di Marco de Berardinis

Samb: con un goal per tempo la Fermana espugna il Riviera e si qualifica per il turno successivo. Reti segnate da Cognigni su rigore e Scrosta

SAMBENEDETTESE (4-3-3): Raccichini; Brunetti, Biondi, Zaffagnini, Trillò; Gelonese ©, Bove, Garofalo; Orlando (68’ Volpicelli), Panaioli (78’ Di Massimo), Piredda (60’ Frediani). A disp.: Santurro, Miceli, Cernigoi, Rapisarda, Di Pasquale, Malandruccolo, Gemignani, Angiulli. All. Paolo Montero


FERMANA (4-2-3-1): Palombo; Bellini, Manetta, Scrosta, Iotti © (70’ Sperotto); Isacco (86’ Ricciardi), Persia; Fiumicetti (81’ Rolfini), D’Angelo (70’ Liguori), Bacio Terracino; Cognigni (70’ Molinari). A disp.: Gemello, Soragna, Comotto, Venturi, Mantini, Alagna, Maistrello. All.: Flavio Destro

ARBITRO: Luca Zucchetti di Foligno. Assistenti: Antonio D’Angelo e Andrea Bianchini entrambi di Perugia

MARCATORI: 16’ Cognigni su r. (F.), 64’ D’Angelo (F.)

AMMONITI: 52’ Cognigni (F.), 62’ Garofalo (S.), 66’ Trillò (S.), 77’ Bellini (F.)

ESPULSI:

ANGOLI: 5-3

RECUPERO: 0’ 1° T. – 5’ 2° T.

NOTE: Tiepida serata autunnale, temperatura di 20° C. circa. Terreno di gioco in ottime condizioni. Spettatori quantificabili in circa 500 unità. Presenti in curva sud una cinquantina di tifosi canarini.

San Benedetto del Tronto – Dopo la brillante vittoria di domenica scorsa contro il Piacenza, i rossoblu tornano di nuovo in campo, questa volta per il primo turno eliminatorio di Coppa Italia di serie C contro la Fermana, squadra già incontrata in campionato al Recchioni lo scorso 22 settembre. Si tratta di un derby, dunque una gara di difficile interpretazione, in primis perché il derby è sempre una gara a sé, in secondo luogo perché entrambe le compagini scenderanno in campo con le seconde linee, quindi squadre completamente diverse da quelle viste in campionato fino ad oggi. Ricordiamo che questa gara è ad eliminazione diretta, in caso di parità si disputeranno i tempi supplementari, in caso di ulteriore parità, si batteranno i calci di rigore.

PRIMO TEMPO

Ore 18:30, si parte. Calcio d’inizio battuto dalla Fermana che indossa un completo canarino (casacca e pantaloncini), mentre i rivieraschi con la classica casacca rossoblu con pantaloncini blu, i ragazzi di Montero, in questo primo tempo attaccano da sinistra verso destra rispetto al nostro punto di osservazione.

Partenza al fulmicotone dei rossoblu che, al pronti via, si portano immediatamente dalle parti di Palombo.

4’:  assist di Bove per Piredda sulla sinistra, questi entra in area e scarica un tiro che Palombo devia magistralmente in angolo. Rossoblu vicini alla marcatura.

15’: i rossoblu continuano ad attaccare senza soluzione di continuità, Fermana sulla difensiva che sfrutta l’arma del contropiede.

15’: per un fallo di Biondi su Cognigni in area, l’arbitro decreta un calcio di rigore in favore dei canarini, blande le proteste dei rossoblu.

16’: si incarica dell’esecuzione Cognigni che calcia la sfera spiazzando Raccichini portando così in vantaggio la Fermana. Samb 0 – Fermana 1.

Senza batter ciglio, i rossoblu, subita la rete, continuano a macinar gioco, in questo caso, alla ricerca del pareggio.

27’: un cross basso di Trillò dalla sinistra, costringe alla presa bassa Palombo.

28’: ancora Trillò protagonista, il suo cross, forse troppo forte, non è raccolto per un no nulla da Panaioli, quest’oggi finto nueve.

32’: Raccignini con i piedi, in uscita disperata, al limite della propria area, toglie la sfera dai piedi di Iotti lanciato a rete, brivido per i rivieraschi.

Senza nessun recupero l’arbitro manda le due squadre negli spogliatoi sul risultato di 0 – 1 in favore della Fermana. Un parziale che non rispecchia l’andamento del match fino a questo momento, i rossoblu infatti hanno comandato le operazioni di gioco per buona parte del tempo, costringendo i canarini ad agire di rimessa, proprio in un’azione di contropiede, i canarini  si sono procurati un rigore per un fallo ingenuo di Biondi. Una volta sotto, i rivieraschi hanno continuato ad attaccare, ma non hanno creato grattacapi a Palombo.

SECONDO TEMPO

In questo secondo tempo la Samb attacca da destra verso sinistra.

Si riparte per la ripresa senza che le due squadre abbiano effettuato cambi.

Parte di gran carriera la Samb in questa seconda frazione di gioco, Fermana che agisce di rimessa con veloci contropiede.

51’: un cross in area di Piredda viene raccolto da Panaioli, il tiro di prima intenzione del giocatore rossoblu sfiora la traversa.

52’: ammonito Cognigni

54’: sugli sviluppi di un angolo battuto da Piredda, Garofalo, da ottima posizione, calcia malamente a lato.

60’: esce Piredda ed entra Frediani

62’: ammonito Garofalo

Con il passare dei minuti cresce la pressione dei rossoblu ma la Fermana si difende con ordine senza correre grossi rischi.

64’: su una palla persa centrocampo, scatta fulmineo il contropiede dei canarini, la sfera arriva lungo l’out sinistro a D’Angelo che, appena entrato in area, lascia partire una bordata che fulmina Raccichini. Samb 0 – Fermana 2.

66’: ammonito Trillò

68’: esce Orlando ed entra Volpicelli

70’: esce Iotti ed entra Sperotto

70’: esce D’Angelo ed entra Liguori

70’: esce Cognigni ed entra Molinari

Nonostante il passivo, continuano ad attaccare i rossoblu ma senza creare pericoli.

77’: ammonito Bellini

78’: esce Panaioli ed entra Di Massimo

80’: un angolo a rientrare battuto da Volpicelli, costringe alla deviazione in angolo Palombo.

81’: esce Fiumicetti ed entra Rolfini

Nonostante Montero abbia inserito alcuni titolari, i rossoblu non creano grattacapi alla retroguardia canarina.

86’: esce Isacco ed entra Ricciardi

94’: un tiro di Molinari dal limite dell’area, sfiora il palo alla sinistra di Raccichini.

Dopo cinque minuti di recupero termina il match sul risultato di 0–2 in favore dei canarini. Un risultato tutto sommato giusto per quello che i rossoblu hanno fatto vedere in campo nel corso dei novanta minuti. Una Fermana attendista ha colpito alla prima occasione, fallo ingenuo di Biondi su Cognigni con relativo penalty, una volta subita la rete i rossoblu non sono mai riusciti a creare grattacapi al portiere ospite Palombo. Su azione di rimessa è nato il secondo goal dei canarini, ed è stata notte fonda per i rivieraschi, nonostante Montero abbia inserito i cosiddetti titolari e cioè Frediani, Volpicelli e Di Massimo. Con questa sconfitta i rossoblu salutano la Coppa Italia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: