domenica, Novembre 29, 2020
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Anticipazioni per “1939 – 1945 – La seconda guerra mondiale” del 1° novembre alle 22.10 su RAI STORIA: l’Armata Italiana in Russia 

Anticipazioni per “1939 – 1945 – La seconda guerra mondiale” del 1° novembre alle 22.10 su RAI STORIA: l’Armata Italiana in Russia 

Anticipazioni per “1939 – 1945 – La seconda guerra mondiale” del 1° novembre alle 22.10 su RAI STORIA: l’Armata Italiana in Russia  Risultati immagini per SECONDA GUERRA MONDIALE RAI STORIA
Nel giugno 1941 Mussolini decide di inviare in Russia il Corpo di Spedizione Italiano in Russia. Circa 60 mila uomini agli ordini del Generale Messe, schierati in Ucraina lungo la linea del fronte attestata sul fiume Dnepr. Nel 1942 Mussolini invia altre truppe sul fronte orientale creando l’Armata Italiana in Russia. Spedizioni militari raccontate da “1939 – 1945. La seconda guerra mondiale”, la serie presentata da Paolo Mieli, conlanarrazione di Carlo Lucarelli, in onda venerdì 1 novembre alle 22.10 su Rai Storia. Tra il dicembre del 1942 e il gennaio 1943 l’Armata Rossa scatena la grande offensiva d’inverno travolgendo l’esercito italiano. Molte divisioni, in particolare la Julia, la Tridentina e la Cuneense, vengono completamente accerchiate dai sovietici e devono aprirsi la strada della ritirata combattendo. Il bilancio della Campagna di Russia è drammatico: circa 90.000 le vittime italiane tra caduti e dispersi.
Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *