sabato, Ottobre 31, 2020
Home > Italia > Working day a Bologna : “ Io Donna, Cittadina Libera di essere, Libera di scegliere ”

Working day a Bologna : “ Io Donna, Cittadina Libera di essere, Libera di scegliere ”

di Anna Maria Cecchini

Bologna, in queste ore si tiene nel palazzo Accursi- Cappella Farnese la terza edizione degli Stati Generali delle Amministratrici; appuntamento promosso dalla Comissione Anci Pari Opportunita’, presieduta dalla Consigliera Comunale di Bologna Simona Lembi, inaugurata dal sindaco Virginio Merola, si pone l’obiettivo ambizioso di presentare stasera, a lavori conclusi, l’Agenda per l’uguaglianza di genere e il contrasto delle disciminazioni.

Riaffermato con volonta’ attuativa il lavoro dell’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, impegnata nella promozione della parita’di genere basate sull’eguaglianza e la valorizzazione delle differenze per una societa’piu’equa, libera dagli stereotipi-zavorra di genere e realmente paritaria.

Impegno che si concretizza nella militanza quotidiana, attiva, vitale dei sindaci del nostro Paese, impegnati a sostenere e promuovere la cultura della solidarieta’in un clima di rinvenuta empatia del mutuo sostegno alle donne e a loro ruolo nelle comunità.

Il worKing day e’diviso in due sessioni: la plenaria dalle 10:00 alle 13:00 incentrata sulla riflessione concernente il ruolo della Donna italiana all’indomani della crisi, sulla nostra presenza nelle amministrazioni comunali e sull’imprtanza dell’uguaglianza di genere rispetto lo sviluppo nazionale; verra’trattato inoltreil tema dei centri antiviolenza quali presidi fondamentali dei servizi territoriali.

La seconda sessione dalle 14:00 alle 16:30 sara’caratterizzata dall’impegno di tre gruppi di lavoro( politici, ricercatori, appartenenti alle associazioni) che si confronteranno produttivamente in un dibattito la cui tematica sara’sviluppata principalmente su tre asset: “ Le donne e il lavoro, la cura e la conciliazione”, coordinato da Daria Colombo, delegata del sindaco alle Pari Opportunita’del comune di Milano; “Azioni di contrasto alla violenza contro donne e minori, Piano Nazionale antiviolenza”, coordinato dall’assessore alle Pari Opportunità di Bologna, Susanna Zaccaria che ribadirà l’importanza di educare fin dall’infanzia alla non violenza.

A concludere l’ultima sessione coordinata dall’assesssore alla città solidale e inclusiva di Bari, Francesca Bottalico : “ Nuove cittadine, esperienze e pratiche con le comunità”.

Attesi gli interventi della Ministra della Famiglia e delle Pari Opportunità, Elena Bonetti, del Presidente dell’Anci e sindaco di Bari Antonio Decaro, del segretario generale dell’Anci Veronica Nicotra, della Statistica Linda Laura Sabbadini e di Ingrid Bellander Todino capo della Gender Equality Unit, direzione generale Giustizia e Consumatori della Commissione Europea.

Per tutti coloro che lo desiderino e’garantita l’opportunità di partecipare seppur virtualmente e in qualità di uditori, a questo appuntamento trasmesso in diretta streaming e fruibile dal sito www.anci.it

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *