mercoledì, Ottobre 28, 2020
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > Il film fantasy stasera in TV: “HERCULES: IL GUERRIERO” martedì 12 novembre 2019

Il film fantasy stasera in TV: “HERCULES: IL GUERRIERO” martedì 12 novembre 2019

film Hercules il guerriero

Il film fantasy stasera in TV: “HERCULES: IL GUERRIERO” martedì 12 novembre 2019 alle 21:25 su NOVE

Risultati immagini per HERCULES IL GUERRIERO POSTER

Hercules: il guerriero (Hercules) è un film del 2014 diretto e co-prodotto da Brett Ratner, con protagonista Dwayne Johnson nei panni di Hercules.

Hercules, nella leggenda un semidio figlio di Zeus ma in realtà un orfano ateniese, mortale ma dotato di una forza sovrumana, reduce dalle dodici fatiche affidategli dal re di Micene Euristeo per espiare il massacro della sua stessa famiglia, guida un gruppo di fedeli ed esperti mercenari: l’ironico veggente argivo Anfiarao, il ladro spartano Autolico, l’amazzone scitica Atalanta e il selvaggio e taciturno tebano Tideo, oltre al proprio nipote Iolao, promoter dell’eroe e cantore delle sue gesta. Hercules e i suoi compagni vengono assoldati dal re Cotys per por fine a una sanguinosa guerra civile nelle terre di Tracia. Il nemico che l’anziano monarca indica all’eroe è Reso, a capo di una potente e numerosa armata che saccheggia e devasta il suo regno e che si dice formata dalle mitologiche figure dei centauri.

Hercules, che è tormentato dal ricordo dello sterminio della moglie Megara e dei figli, addestra per breve tempo l’armata di re Cotys e la successiva battaglia contro i Bessi, inizialmente alleati della Tracia ma in seguito “plagiati” da Reso al suo volere, dimostra che, nonostante la vittoria, l’esercito tracio è ancora inesperto. Il mercenario, intanto, fa la conoscenza della figlia del re, Ergenia, vedova anch’essa, e di suo figlio Areo, grande ammiratore delle sue gesta, ma il tormento che si porta dentro lo spinge a tenerli a distanza.

L’esercito tracio, sotto l’esperta guida del gruppo di mercenari, diventa ben presto un’armata ben organizzata e bene armata e, nella successiva battaglia contro l’armata di Reso, esce vincitrice. I capi dell’esercito nemico vengono portati in catene in Tracia e qui il re catturato fa sorgere il dubbio ad Hercules sulla parte che ha deciso di difendere. Il mercenario scopre presto che Cotys è in realtà un vile usurpatore assetato di potere che non ha esitato a uccidere il marito di sua figlia pur di conservare il trono e si è alleato con Euristeo, il quale, una volta che Hercules viene catturato insieme ai suoi compagni d’arme, gli rivela di essere il vero mandante dello sterminio della sua famiglia, eseguito da tre enormi e famelici lupi.

Hercules, ormai prigioniero di Cotys e incatenato nelle segrete del suo palazzo, si libera dei suoi demoni interiori e, dopo avere eliminato i tre lupi che uccisero la sua famiglia, libera i suoi compagni e, con il loro aiuto, uccide prima Euristeo, poi Cotys e il suo generale. Nella battaglia finale, grazie anche al sacrificio del fido Tideo, Hercules riesce a salvare sia Ergenia che Areo, venendo poi riconosciuto come unico e vero leader dall’esercito trace.

Regia di Brett Rather

Con: Dwayne Johnson, Ian Mc Shane, John Hurt, Rufus Sewell e Inna Shayk

Fonte: WIKIPEDIA

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *