domenica, Ottobre 25, 2020
Home > Abruzzo > Pescara: domani al “Tito Acerbo” la “Carovana dello Sport Integrato”

Pescara: domani al “Tito Acerbo” la “Carovana dello Sport Integrato”

< img src="https://www.la-notizia.net/carovana dello sport integrato" alt="carovana dello sport integrato"

PESCARA – La mattina di lunedì 25 novembre 2019, dalle ore 9.00, alle ore 12.00, si terrà l’evento conclusivo locale del progetto “Carovana dello Sport Integrato” presso l’Aula Magna dell’Istituto Scolastico “Tito Acerbo” di Pescara per la restituzione al territorio dell’esperienza fatta e per la diffusione dei risultati con la distribuzione del “book fotografico”, una narrazione del “Viaggio della Carovana” per immagini, accompagnata ed arricchita dai racconti di chi ha partecipato direttamente all’esperienza facendo parte di uno dei quattro equipaggi. Sarà l’occasione per condividere emozioni e ricordi e per dare vita al Polo Regionale dello Sport Integrato.

A tal proposito, ha spiegato AgostinoToppi, coordinatore del progetto “Carovana dello Sport Integrato” e del settore sociale dello C.S.E.N. Abruzzo:

“Il Centro Sportivo Educativo Nazionale (C.S.E.N.), quale Ente di Promozione Sportiva riconosciuto dal CONI, impegnato nel settore della Progettazione Sportiva e Sociale di attività di interesse sociale intese alla promozione e diffusione dei valori dell’integrazione e della solidarietà sociale, ha realizzato il Progetto di rilevanza nazionale ai sensi dell’art.72 d. lgs. n. 117 del 3 luglio 2017 “Carovana dello Sport Integrato”. Il progetto ha previsto un viaggio nelle 20 regioni italiane di una “carovana” composta da 4 equipaggi, ciascuno formato da 27 partecipanti tra cui alcuni atleti disabili. I quattro equipaggi, a bordo di altrettanti pulmini, hanno attraversato il territorio italiano proponendosi quale “Carovana dello Sport Integrato: solidarietà, integrazione, partecipazione”.

 Il progetto, inoltre, ha collaborato con 20 scuole, 1 per Regione (in Abruzzo l’Istituto Tecnico “Tito Acerbo” di Pescara), attivando il percorso di alternanza scuola al fine di maturare negli studenti e studentesse la capacità di mettersi in gioco, favorire le relazioni umane, favorire l’accoglienza e l’integrazione sociale, promuovere i valori della solidarietà, e progettare attività integrate intese a promuovere il benessere locale attraverso l’attività sportiva e di volontariato. Il lavoro svolto con i gruppi classe ha contribuito alla elaborazione della “Carta dei valori dello Sport Integrato”, quale cornice di riferimento dei principi ispiratori e dei valori dello sport integrato”.

Comunicato Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *