venerdì, Dicembre 4, 2020
Home > Lazio > Tanta partecipazione al secondo appuntamento di Presepi in Mostra a Petrella Liri

Tanta partecipazione al secondo appuntamento di Presepi in Mostra a Petrella Liri

petrella liri

Grande partecipazione e apprezzamento per il secondo appuntamento di Presepi in mostra, a Petrella Liri nel Comune di Cappadocia, esposizione di presepi artigianali realizzati da Angela Moscatiello e Andrea D’Innocenzo.Per il fine settimana dell’Immacolata, nel paese dei presepi, sorpresa anche per i bambini con l’arrivo di Babbo Natale. 

Grande partecipazione di pubblico all’esposizione “Presepi in mostra” ideata e organizzata da Angela Moscatiello e Andrea D’Innocenzo. Nel fine settimana dell’Immacolata a Petrella Liri, frazione del comune di Cappadocia, le cantine del paese sono tornate a ripopolarsi di curiosi venuti dai paesi limitrofi per apprezzare i capolavori dei due artisti presepisti autodidatti insieme ad alcuni piccoli capolavori di altri appassionati dell’arte presepistica provenienti dalle quattro frazioni del comune di Cappadocia. E per i più piccoli c’è stata anche la sorpresa dell’arrivo di Babbo Natale che ha ritirato le letterine e distribuito caramelle.

Artisti per “diletto” così amano definirsi Angela e Andrea ideatori della mostra che, da due anni a questa parte, si dedicano a organizzare questa manifestazione dedicata alla loro passione comune. Il presepe da sempre è considerato uno dei simboli più importanti dell’arte sacra, è una manifestazione di devozione popolare creata dalla gente semplice per la gente semplice e, nei secoli, ha acquisito un’identità che, nelle sue infinite variazioni regionali del nostro paese rimane legata a un mondo che trova più nei simboli che non nelle parole la propria espressione. 

Per le vie storiche del paese, nelle cantine i visitatori hanno apprezzato i diversi presepi esposti,  i tanti lavori realizzati da artigiani professionisti o per diletto creati per l’occasione. Tra questi il fabbro, la ceramista, l’artista del vetro e tanti altri ancora. Quest’ anno la manifestazione, oltre che promuovere la cultura del presepe, si pone tra gli obiettivi quello di far conoscere Petrella Liri e le altre frazioni del comune di Cappadocia (Verrecchie, Camporotondo, Cappadocia) per far conoscere le attività presenti sul territorio che, nonostante crisi economica e spopolamento esistono e resistono ancora. E così, c’è spazio anche per alcuni ristoratori che per l’occasione hanno preparato alcuni piatti tipici del territorio.   Ultimo appuntamento per visitare Presepi in mostra sabato 28 e domenica 29 dicembredalle ore 11.00 alle ore 17.30. Per ulteriori informazioni si può visitare la pagina Facebook Presepi in mostra, Petrella Liri – Abruzzo (facebook.com/presepinmostrapetrellaliri/?modal=admin_todo_tour). 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *