lunedì, Ottobre 19, 2020
Home > Abruzzo > Al Parco Nazionale della Majella la gestione del sito archeologico “Iuvanum”

Al Parco Nazionale della Majella la gestione del sito archeologico “Iuvanum”

parco nazionale

Alcuni giorni fa ha avuto luogo l’Incontro tra la Soprintendente Rosaria Mencarelli e il Presidente del Parco Nazionale della Majella Lucio Zazzara, finalizzato alla firma di un protocollo d’intesa per la gestione del parco archeologico di epoca romana “Iuvanum” nelle campagne del Comune di Montenerodomo, in provincia di Chieti. Il protocollo, che coinvolge il Comune di Montenerodomo e la Regione Abruzzo, vede l’affidamento della gestione dell’area archeologica, e del Museo annesso, al Parco Nazionale della Majella che ne potrà rilanciare le attività culturali e turistiche, inserendo il sito negli itinerari paesaggistici.

“Riteniamo che Iuvanum sia un sito centrale – afferma il Presidente Zazzara – per le strategie di valorizzazione culturale e ambientale del Parco”.

 “E’ un’occasione importante per Iuvanum – sottolinea la Soprintendente Mencarelli – che offrirà la possibilità di far conoscere il patrimonio culturale delle aree interne, ignorate dai flussi turistici sulla costa”.

“Iuvanum” mostra i resti di un insediamento romano successivo alla guerra sociale e probabilmente abitato inizialmente da iuvenes (“giovani”) da cui ha tratto il nome, mentre il museo archeologico è stato inaugurato nel 2006 nella moderna struttura realizzata in prossimità dell’Acropoli che ospita il Museo sulla Storia e Trasformazione del Paesaggio. L’area, finora, è stata sotto la gestione del Comune di Montenerodomo (Ch).

All’incontro, al quale hanno partecipato anche il Direttore del Parco della Majella Luciano Di Martino e la funzionaria archeologa Rosanna Turteri,  si è anche affrontato il tema delle pitture rupestri presenti in molte grotte della Majella, per le quali si è concordato, dopo aver completato lo studio e il rilievo a cura di un dottorando dell’Università di Nizza, di procedere alla tutela attraverso un vincolo che ne impedisca accessi non autorizzati e atti di vandalismo. Altro tema condiviso è stato il progetto di valorizzazione del patrimonio minerario dismesso della Majella, già avviato nell’ambito del protocollo tra Agenzia del Demanio, SABAP Abruzzo, Regione Abruzzo, ANCI Abruzzo e Provincia di Pescara, che prevede, tra le azioni, la promozione e diffusione di iniziative relative alla conservazione, tutela e valorizzazione del patrimonio minerario dismesso e degli opifici industriali connessi.

Il Presidente del Parco Zazzara si è impegnato, infine, a rilanciare il tavolo istituzionale per raggiungere gli obiettivi prefissati nell’accordo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *