martedì, Ottobre 20, 2020
Home > Sport in Pillole > Tennis tavolo, a Senigallia brilla una cometa massignanese

Tennis tavolo, a Senigallia brilla una cometa massignanese

tennis tavolo

di Luigi Verdecchia

La vittoria del torneo di 6a categoria di tennis tavolo di singolo maschile Fitet, di domenica scorsa, è stato un bagliore di luce emesso dal pongista, Davide Paparusso della Polisportiva Regina Pacis di Massignano,  che oltre a illuminare ha anche irradiato di calore il Centro Olimpico del tennis tavolo di Senigallia (AN). Nelle varie orbite della competizione, la stella di Davide, ha superato con difficoltà le congiunture astrali dovute agli altri corpi luminosi che ha incontrato, rendendoli stelle cadenti, confermandosi così il più capace e abile della categoria.

Si può affermare che la stella di Halley, la più brillante delle comete, con la sua scia luminosa quest’anno è arrivata in anticipo ed ha fatto tappa a Senigallia prima di raggiungere il suo luogo abituale. Il pongista massignanese con questa vittoria ha regalato all’ Asd Regina Pacis una bella stella di Natale che rimarrà negli annali di questa sezione sportiva. Massignano, per via di questo sport, ora è conosciuto non solo nelle Marche ma anche a livello internazionale poiché al torneo hanno partecipato molti atleti provenienti dalla Repubblica di S. Marino che si sono sfidati con i corpi celesti massignanesi.

Al torneo relativo alla 5a categoria maschile hanno preso parte anche gli altri componenti della squadra di Massignano, che oltre a fare tifo per Davide, hanno ottenuto discreti risultati con il superamento di diversi turni. Il prossimo appuntamento per i corpi stellari di Regina Pacis sarà domenica 29 dicembre 2019 al torneo open di Servigliano (FM) dove cercheranno di non deludere le aspettative  e di concludere l’anno con il botto finale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *