sabato, Maggio 21, 2022
Home > Sport in Pillole > Sport, Samb: i rossoblu tornano al successo battendo un indomito Matese 3-2

Sport, Samb: i rossoblu tornano al successo battendo un indomito Matese 3-2

Sport, Samb: i rossoblu tornano al successo battendo un indomito Matese 3-2

di Marco De Berardinis

Reti realizzate da Tomas e Galesio nel primo tempo, da Lisi, Fall e Ricciardi nella ripresa. Festeggiati con un successo i 99 anni della società

SAMBENEDETTESE – F.C. MATESE :  3 – 2

IL TABELLINO

SAMBENEDETTESE (4-3-1-2): Knoflach; Alboni, Tomas, Conson, Lorenzoni; Amoruso (72’ Zanazzi), Lulli (77’ Frulla), Angiulli ©; Lisi (86’ Peroni); Fall, Cardella. A disp.: Sprecacè, Pica, Ferri Marini, Zgrablic, Buono, D’Agosto. All. Sante Alfonsi

F.C. MATESE (3-5-2): Del Giudice; Szyszka, Congiu, Albanese ©;Tribelli (68’ Calemme), Fabiano (68’ Masi), Ricciardi, Ricamato, Setola (92’ Iannetta); Galesio, Napoletano (87’ Langellotti). A disp.: Martino, Andreassi, Crispino, Riccio, Del Vecchio. All. Corrado Urbano

TERNA A.: Deborah Bianchi di Prato. Assist.: Roberto Meraviglia di Pistoia e Simone Iuliano di Siena

MARCATORI: 36’ Tomas (S.), 37’ Galesio (M.), 52’ Lisi (S.), 71’ Fall (S.), 78’ Ricciardi (M.)

AMMONITI: 26’ Lisi (S.),

ESPULSI:

ANGOLI: 6 – 2

RECUPERO: 1’ 1° T. – 4’ 2° T.

NOTE: Pomeriggio soleggiato ma freddo, temperatura 13° C. circa. Terreno di gioco in perfette condizioni (misto naturale/sintetico). Spettatori 1700 circa, di cui una dozzina proveniente da Piedimonte Matese (Ce). Ad inizio gara grande festa per i 99 anni della Samb.

PREPARTITA (MATCH PREVIEW)

San Benedetto del Tronto – Dopo quattro pareggi consecutivi, i ragazzi di Visi e Alfonsi devono necessariamente tornare al successo se vogliono ancora cullare sogni di gloria, tradotto, raggiungere il quinto posto e disputare i play off. L’avversario di turno e cioè il Matese non è certo un cliente irresistibile, visto che nelle ultime cinque gare ha ottenuto 1 pareggio, 1 vittoria e ben 3 sconfitte, anche se non è da sottovalutare.

Contro il Matese i tecnici rivieraschi non possono contare sugli infortunati Cum, Abbrandini e Isacco e sullo squalificato Di Domenicantonio, ma tornano a disposizione Lulli e Frulla. I due tecnici confermano per nove undicesimi la formazione che ha impattato domenica scorsa a Chieti, le uniche novità riguardano il centrocampo, dove Lulli prende il posto di Buono, mentre Amoruso quello di Zanazzi, confermato il canonico 4-3-1-2.

Nelle fila dei campani, il tecnico Urbano rivoluziona la squadra rispetto alla gara persa in casa domenica scorsa contro il Tolentino, ivi compreso il portiere, anche il modulo viene modificato, passando dal 4-3-3 ad un più abbottonato 3-5-2.

DIRETTA (LIVE MATCH)

PRIMO TEMPO (FIRST TIME)

Ore 15:00, si parte. Calcio d’inizio battuto dal Matese che indossa un completo bianco, mentre i rivieraschi con la canonica casacca rossoblu con pantaloncini blu. In questo primo tempo i rivieraschi attaccano da sinistra verso destra.

Partono di gran carriera i rossoblu, chiudendo nella propria trequarti il Matese, che di conseguenza agisce di rimessa.

3’: dopo un’azione corale, va al tiro Cardella dal limite dell’area, la sfera termina sul fondo.

6’: Napoletano fugge sulla sinistra, va sul fondo e mette in mezzo, la sfera attraversa tutta l’area di rigore senza che nessun compagno abbia seguito l’azione e la stessa sfuma.

21’: Cardella fugge sulla sinistra, va sul fondo e mette in mezzo, Fall non riesce a colpire di testa per l’intervento risolutore di Albanese.

22’: Lorenzoni mete in mezzo la sfera, Cardella calcia a colpo sicuro ma la stessa viene deviata miracolosamente da Del Giudice sul palo, poi ci pensa Congiu a spedirla in angolo. Occasionissima per i rossoblu.

26’: AMMONITO Lisi

36’: GOOOL, su un calcio di punizione in area battuto da Angiulli, svetta di testa Tomas che indirizza la sfera sotto l’incrocio, il portiere la tocca ma non può farci nulla, la stessa entra inesorabilmente in rete. Vantaggio Samb

37’: su angolo battuto da Ricciardi, Ricamato approfitta di un rimpallo tra Fall e Tomas e tira a colpo sicuro, Knoflach respinge d’istinto, sulla ribattuta si avventa di testa Galesio che non ha difficoltà a mettere dentro la sfera per l’1-1.

Dopo un minuto di recupero, l’arbitro manda le due squadre negli spogliatoi sul risultato di 1-1. Un pareggio che sta stretto ai rivieraschi che hanno tenuto in mano il pallino del gioco per buona parte del tempo e hanno avuto alcune occasioni da goal prima della rete di Tomas. I campani, gettatisi in avanti dopo la rete subita, hanno subito ristabilito la parità grazie alla complicità della difesa rossoblu, immobile in occasione del goal.

SECONDO TEMPO (SECOND HALF)

In questo secondo tempo la Samb attacca da destra verso sinistra.

Si riparte dall’1-1 del primo tempo e con gli stessi effettivi che hanno concluso la prima frazione di gioco.

Il secondo tempo inizia con i rossoblu subito aggressivi, alla ricerca del vantaggio.

47’: Lisi fugge sulla destra e scodella in area, Del Giudice smanaccia la sfera che arriva a Fall, questi di testa, sul secondo palo non riesce ad indirizzarla nello specchio della porta e termina di poco fuori.

52’: GOOOL, fraseggio stretto tra Fall e Lisi, con quest’ultimo che viene messo davanti a Del Giudice, il suo diagonale non dà scampo al portiere ospite con la sfera che termina in rete e i rossoblu tornano in vantaggio.

60’: su azione corale dei campani, va al tiro dal limite Ricamato, la sfera sfiora il palo.

62’: un diagonale di Lisi attraversa tutta l’area, senza che nessun compagno abbia seguito l’azione, poi la difesa libera.

68’: SOSTITUZ. MATESE: esce Fabiani ed entra Masi

68’: SOSTITUZ. MATESE: esce Tribelli ed entra Calemme

La gara sale di intensità, da una parte i rossoblu che cercano il tris, dall’altra il Matese alla ricerca del pareggio.

71’: GOOOL, Alboni scende sulla destra e mette la sfera in mezzo, Fall svetta di testa ed indirizza la sfera dove Del Giudice non può arrivare. Tris dei rossoblu.

72’: SOSTITUZ. SAMB: esce Amoruso ed entra Zanazzi

73’: Ricamato dalla corsia destra scodella la sfera in area, Galesio di testa costringe alla parata a terra Knoflach.

75’: un calcio di punizione dal limite di Napoletano, colpisce in pieno la traversa, la sfera torna in campo, poi la difesa rivierasca libera. Brivido per i rossoblu.

77’: SOSTITUZ. SAMB: esce Lulli ed entra Frulla

78’: accorcia le distanze Ricciardi direttamente su calcio di punizione con un tiro a giro, forse Knoflach poteva fare meglio. Samb 3 – Matese 2.

79’: Frulla, appena entrato, calcia di prima intenzione dal limite, grande parata di Del Giudice.

82’: un tiro di Fall da distanza ravvicinata cotringe alla deviazione Del Giudice che non trattiene la sfera, ma Congiu sulla ribattuta è più lesto di Cardella e sventa la minaccia.

83’: doppio miracolo di Knoflach su tiri ravvicinati di Napoletano e Galesio.

85’: Angiulli dal limite, su assist di Fall, spedisce la sfera di poco sul fondo.

86’: SOSTITUZ. SAMB: esce Lisi ed entra Peroni

87’: SOSTITUZ. MATESE: esce Napoletano ed entra Langellotti

91’: Alboni costringe alla deviazione in angolo Del Giudice con un diagonale dal limite.

92’: SOSTITUZ. MATESE: esce Setola ed entra Iannetta

93’: i rossoblu rubano palla a centrocampo e si presentano in area ospite con tre uomini contro uno, Cardella tutto solo davanti a Del Giudice, tira incredibilmente fuori. Occasionissima per i rivieraschi.

Dopo 4 minuti di recupero, termina il match con i rossoblu che battono 3–2 un indomito Matese. Finalmente i ragazzi di Visi e Alfonsi, dopo quattro pareggi consecutivi, tornano al successo contro i campani che hanno venduto cara la pelle. Una vittoria, seppur sofferta, più che meritata, soprattutto per le occasioni da rete avute sul 3-2. Onore e merito ai campani, che hanno giocato ad armi pari con i più blasonati avversari ed hanno riaperto la contesa, ma si sono prestati al fianco del contropiede dei rivieraschi che hanno avuto numerose occasioni per il poker.

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net