domenica, Ottobre 25, 2020
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “A SUA IMMAGINE” del 29 dicembre alle 10.50 su RAI 1: Frate Indovino, la Santa Messa e l’Angelus

Anticipazioni per “A SUA IMMAGINE” del 29 dicembre alle 10.50 su RAI 1: Frate Indovino, la Santa Messa e l’Angelus

Anticipazioni per “A SUA IMMAGINE” del 29 dicembre alle 10.50 su RAI 1: Frate Indovino, la Santa Messa e l’Angelus Risultati immagini per angelus rai
Frate Indovino: una buona parola ogni giorno?
Nel 1945, precisamente 75 anni fa, nasceva come allegato a un semplice e umile periodico dei frati cappuccini dell’Umbria, un calendario destinato a entrare nelle case di milioni di famiglie nel mondo: il “mitico” calendario di Frate Indovino. Domenica 29 dicembre alle 10.30 su Rai1, il programma “A sua immagine” racconterà la storia di questo straordinario successo, nato da un’intuizione di padre Mariangelo da Cerqueto, un frate cappuccino che nell’Italia del dopoguerra pensò di contribuire alla ricostruzione offrendo un almanacco che aiutasse la gente a prendere confidenza con i tempi e le stagioni, le ricorrenze, le feste e con tutto un mondo legato alla terra. Oggi come ieri, l’aiuto concreto di Frate Indovino è presente in Italia – nelle situazioni di disagio e sofferenza, come i luoghi terremotati, gli ospedali e le parrocchie – e arriva fino alle popolazioni indigene dell’Amazzonia, dove i frati cappuccini sono presenti da più di 100 anni. In studio con Lorena Bianchetti, fra Matteo Siro, provinciale dell’ordine dei frati minori cappuccini dell’Umbria, e Paolo Friso, Edizioni Frate Indovino. Come di consueto, alle 10.55, dopo il notiziario con Paolo Balduzzi, la linea passerà alla Santa Messa, sempre in diretta su Rai1: la celebrazione eucaristica verrà trasmessa dalla Chiesa dei Santissimi Pietro e Paolo apostoli in Sermide (MN). Regia di Dino Cecconi e commento di Simona de Santis. Alle 12 sarà trasmesso, come ogni domenica, l’Angelus recitato da Papa Francesco in piazza San Pietro.
Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *