domenica, Dicembre 5, 2021
Home > Mondo > Haftar bombarda scuola militare a Tripoli: decine di morti

Haftar bombarda scuola militare a Tripoli: decine di morti

militare

Almeno 28 persone sono state uccise nel corso di un attacco rivolto ad un’accademia militare nella capitale libica ieri, secondo quanto riferito dal ministro della sanità del governo di Tripoli. Altre fonti parlerebbero però di una settantina di morti in totale. 

Le forze del generale Haftar sostengono infatti di aver causato almeno 70 vittime nel raid aereo contro l’accedemia militare di Tripoli. Sulla pagina facebook della “divisione informazione di guerra” delle forze di Haftar si legge anche che l’attacco è stato compiuto per rispondere al bombardamento turco” compiuto “all’alba.

Tripoli, che è sotto il controllo del Governo di Accordo Nazionale (GNA) riconosciuto a livello internazionale, si trova ad affrontare un’offensiva dell’esercito nazionale libico (LNA) del comandante militare Khalifa Haftar, iniziato ad aprile.

C’è stato un aumento degli attacchi aerei e bombardamenti intorno a Tripoli nelle ultime settimane, con il timore che i combattimenti potessero intensificarsi ulteriormente dopo che il parlamento turco avrebbe votato per consentire un dispiegamento di truppe a sostegno del GNA.

Haftar ha nel frattempo chiamato la popolazione alla “mobilitazione generale” e alla “jihad” contro un eventuale intervento militare turco in Libia a sostegno del governo di accordo nazionale. “Accettiamo la sfida e dichiariamo la guerra santa islamica e la mobilitazione generale”, ha detto Haftar in un discorso rimandato dalla rete televisiva al-Hadath.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net