giovedì, Luglio 2, 2020
Home > Marche > Ordinanza firmata da Ceriscioli su chiusura scuole: sospesa dal Tar

Ordinanza firmata da Ceriscioli su chiusura scuole: sospesa dal Tar

regione marche

Sospesa in via cautelare l’ordinanza con la quale la Regione Marche aveva disposto la chiusura di scuole, musei, e inibito tutte le manifestazioni pubbliche di qualsiasi natura sino alle ore 24 del 4 marzo prossimo a causa di possibili contagi determinati dal Coronavirus. E’ arrivata nel pomeriggio, l’attesa decisione del TAR delle Marche sul caso che vede contrapposti la Regione e il Governo, divenuto un caso noto a anche a livello nazionale. Il TAR ha accolto l’istanza cautelare e ha sospeso gli effetti del provvedimento impugnato. Il Tribunale ha rilevato che “al momento dell’ordinanza non sussistevano, casi accertati  di contagio nelle Marche” ma che la decisione in pratica è scaturita dalla prossimità del territorio di marchigiano con la regione Emilia Romagna dove vi era stato un caso di contagio da Covid-19.

Il TAR ha quindi fissato al 4 marzo prossimo la trattazione collegiale in camera di consiglio in cui verrà esaminata l’istanza sollevata dalla presidenza del Consiglio dei ministri. Anche l’aspetto temporale ha la sua importanza, visto che la sentenza contempla “possibile una permanenza della situazione di criticità sanitaria anche oltre la data di scadenza dell’ordinanza impugnata”. Resta da vedere come sarà applicata la sentenza in maniera pratica, visto il gran numero di enti scolastici e di altro genere coinvolti che si erano fermati in ottemperanza all’ordinanza della Regione.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Roberto Guidotti
Giornalista pubblicista iscritto all'Albo dei giornalisti delle Marche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com