martedì, Agosto 9, 2022
Home > Mondo > Egitto, per Zaky altri 15 giorni di carcere preventivo

Egitto, per Zaky altri 15 giorni di carcere preventivo

per zaky altri 15 giorni di carcere in egitto
Risultato immagini per patrick zaki rai

Nuovo rinvio deciso da parte delle autorità del Cairo per il rilascio di Patrick Zaky, lo studente egiziano dell’Università di Bologna detenuto ormai da un mese nel suo Paese con l’accusa di attività sovversive contro il regime del generale Al Sisi, già sospettato da più parti di essere il mandante dell’omicidio di Giulio Regeni.

Come deciso dalle autorità egiziane Zaky dovrà restare in carcere altri 15 giorni. Lo ha reso noto la sua legale, spiegando che lo studente “resterà nel carcere di Tora in una sezione per detenuti politici” gettando in tal modo nuove ombre sul governo del Cairo.

La decisione è stata presa dopo un’udienza presso la Procura per la Sicurezza dello Stato al Cairo. In Procura erano presenti diplomatici italiani, ed europei in base al programma di monitoraggio processuale per casi giudicati rilevanti dall’unione.

Zaky era stato arrestato il 7 febbraio scorso al Cairo, appena rientrato dall’ Italia, con l’accusa di propaganda sovversiva su Facebook.