sabato, Ottobre 24, 2020
Home > Lazio > Coronavirus, il bollettino medico dello Spallanzani del 25 marzo

Coronavirus, il bollettino medico dello Spallanzani del 25 marzo

spallanzani

L’ospedale Spallanzani ha dimesso 102 pazienti, ma ci sono altri 24 che richiedono supporto respiratorio. I dati aggiornati al 25 marzo

1728, è questo il numero totale dei casi di Covid-19 registrati nel Lazio.

Attualmente sono ancora positive 1545 persone, 704 si trovano in isolamento domiciliare, 747 sono  ricoverate nelle strutture ospedaliere, mentre 94 pazienti vengono assistiti in terapia intensiva.   

Il bollettino dell’Ospedale Spallanzani ha annunciato che all’interno della struttura sono presenti 217 casi positivi al Coronavirus e 24 di questi necessitano di supporto respiratorio, ma al tempo stesso, in mattinata sono stati dimessi 102 pazienti.

“Questa mattina sono 102 i pazienti dimessi e trasferiti a domicilio o presso altre strutture territoriali. In giornata sono previste ulteriori dimissioni di pazienti asintomatici o paucisintomatici”

Sempre nel bollettino viene anche dichiarato che i nuovi ricoveri sono in lieve diminuzione, sia all’Istituto Spallanzani che nelle sue strutture ‘spoke’.

In aumento invece il numero delle persone dimesse o trasferite in altri edifici sanitari, dove non vengono effettuate cure complesse.

Ricordiamo che nella Regione Lazio sono stati effettuati circa 20 mila tamponi e il 20% di questi, appartengono al personale sanitario.

Infine, presso l’Ospedale San Giovanni di Roma è attivo un pronto soccorso rivolto alle donne.

Sono tante le future mamme che ogni giorno vengono seguite con cura e professionalità, soprattutto ora che la nostra nazione sta affrontando questo delicato momento.

Elisa Cinquepalmi

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *