sabato, Gennaio 23, 2021
Home > Lazio > Covid-19, R. Mussolini (Con Giorgia): “Prevenire richio contagio su trasporto pubblico”

Covid-19, R. Mussolini (Con Giorgia): “Prevenire richio contagio su trasporto pubblico”

roma

ROMA – “Al fine di prevenire la diffusione del COVID-19 all’interno dei mezzi pubblici, che ricordiamo da sempre essere veicolo principale di trasmissione di qualunque tipo di agente patogeno, riteniamo che debba essere posta particolare attenzione ai filtri dell’aria condizionata.

Data infatti la drastica diminuzione del parco mezzi pubblici disponibili, che vede recentemente sottratte 91 unità, oltre a centinaia di mezzi fermi, sarebbe auspicabile che l’Amministrazione Capitolina si occupi almeno di adeguare i filtri dell’aria condizionata con quelli di ultima generazione, che garantiscono un filtraggio al 99,7%; un modello che viene già utilizzato dalle Compagnie Aeree e per il Trasporto su rotaia.

Non è tollerabile che il cittadino venga lasciato a se stesso, senza procedure chiare e precise che vengono invece implementate per tutte le altre realtà del Trasporto in Italia.

Roma, data la sua estensione, necessita di una serie di procedure che mettano in sicurezza il trasporto dei cittadini, incidendo così drasticamente il rischio di contagio in ambienti minori di 40 m2.

Questo dei filtri d’aria è solo il primo esempio. Stiamo studiando una serie di procedure che mettano in sicurezza il cittadino ed il turista stesso, oggi più che mai una risorsa. Iniziative condivise con il proprio gruppo di lavoro coordinato dal dottor Luca Cardia. Prevenire è meglio che curare!”

Così Rachele Mussolini, consigliere comunale della lista civica Con Giorgia e Vice Presidente della Commissione Controllo, Garanzia e Trasparenza di Roma Capitale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *