giovedì, Dicembre 2, 2021
Home > Anticipazioni TV > Il film per ragazzi stamattina in TV: “Inkheart – La leggenda di cuore d’inchiostro” lunedì 8 giugno 2020

Il film per ragazzi stamattina in TV: “Inkheart – La leggenda di cuore d’inchiostro” lunedì 8 giugno 2020

film inkheart
Il film per ragazzi stamattina in TV: “Inkheart – La leggenda di cuore d’inchiostro” lunedì 8 giugno 2020 alle 11.00 su RAI Movie
Inkheart - Meggie e Mo.png
Inkheart – La leggenda di cuore d’inchiostro (Inkheart) è un film del 2008 di Iain Softley con Brendan Fraser, Andy Serkis, Eliza Bennett,Paul Bettany, Helen Mirren, Sienna Guillory e Jennifer Connelly. Prodotto dalla New Line Cinema e con protagonista Brendan Fraser, il film è basato sul libro Cuore d’inchiostro, scritto da Cornelia Funke. In un giorno di pioggia Maggie, non riuscendo a dormire, si mette a leggere. Appena accende la luce, però, vede un uomo in cortile e decide di avvertire suo padre Mortimer. Dita di Polvere dice loro che Capricorno li sta cercando poiché ha bisogno del Libro per evocare un suo vecchio amico: L’Ombra. Quindi fanno le valigie e portano con loro anche Dita Di Polvere. Decidono di andare da Elinor Loredana, un’anziana prozia di Maggie amante della lettura. Durante la notte Dita di Polvere gli rivela che, di fronte al rifiuto di Mo di aiutarlo a ritornare a casa, si è rivolto ad un certo Capricorno. In quel momento degli uomini irrompono in casa di Elinor, distruggono la sua biblioteca e portano via l’anziana donna insieme a Mo e Maggie. I tre vengono portati in un paesino in mezzo alle montagne e imprigionati nelle segrete di un castello, Mo si decide a raccontare la verità. Egli è in realtà una Lingua di Fata, ovvero una persona col potere di richiamare i personaggi dai libri semplicemente leggendo ad alta voce, al prezzo però di far finire nel libro una persona del mondo reale. Nove anni prima Mo, ancora ignaro dei suoi poteri, aveva letto per la prima volta il libro InkHeart, da cui erano usciti il violento criminale Capricorno, l’assassino superstizioso Basta e Dita di Polvere, un mangiafuoco giramondo con poteri pirocinetici. Al loro posto era stata mandata nel libro Resa, moglie di Mo e madre di Maggie. Da allora vaga per il mondo alla ricerca di un’altra copia del racconto con l’intento di riportare indietro la moglie. Fino ad allora, Capricorno si era affidato ad un’altra Lingua di Fata, Dario, che però, essendo balbuziente, richiama i personaggi con delle imperfezioni, come delle frasi tatuate permanentemente addosso. Per saggiare i poteri di Mo, Capricorno gli fa leggere Alì Babà e i quaranta ladroni, facendo così materializzare il tesoro della grotta e anche uno dei ladroni, Farid, dell’età di Maggie. A quel punto Dita di Polvere vorrebbe che Capricorno rispettasse il patto e lo rimandasse a casa. In tutta risposta, Capricorno brucia il libro, come aveva fatto con tutte le altre copie. Il criminale infatti non ha intenzione di tornare nel libro, poiché preferisce le comodità del mondo moderno, come i telefoni e le armi da fuoco. Scoraggiato, il mangiafuoco si reca nelle cucine del castello, dove incontra una donna muta, che si rivelerà poi essere Resa madre di Maggie e moglie di Mo , che, essendo stata richiamata da Dario, è apparsa senza voce. Nuovamente intrappolata insieme a Mo ed Elinor, a Maggie viene in mente che l’autore di InkHeart potrebbe avere un’altra copia del libro. Così Mo utilizza il suo potere per far materializzare il ciclone de Il mago di Oz, permettendo a tutti, compresi Dita di Polvere e Farid, di fuggire. Arrivati ad Alassio, Mo e Maggie incontrano Fenoglio, l’autore del libro. Dopo avergli spiegato la situazione ed avergli fatto passare lo scetticismo, ottengono il suo aiuto e il manoscritto originale del libro. Solo a quel punto però, Dita di Polvere rivela a Mo che Resa è prigioniera di Capricorno. Stringe con Mo un accordo di essere rimandato a casa una volta salvata Resa. Tornano così al castello di Capricorno, lasciando Maggie alle cure di Fenoglio. Durante la notte, Maggie legge nuovamente Il mago di Oz, facendo apparire il cane Toto e scoprendo così di essere anch’essa una Lingua di Fata. Maggie e Fenoglio vengono catturati dagli scagnozzi di Capricorno tra cui Basta e Naso Piatto ,che vedendo il cane apparire intende utilizzare i poteri della ragazza per evocare L’Ombra, un essere distruttore fatto dalle ceneri delle vittime di Capricorno. Dita di Polvere prova a far scappare Maggie e Fenoglio, ma poi fugge per paura di essere nuovamente imprigionato. Durante la prigionia, Fenoglio rivela a Maggie che desidera tanto vivere nel mondo da lui creato. Quella sera, Maggie viene costretta a richiamare L’Ombra. Tuttavia, riscrivendo il finale del libro, riesce a far rivoltare la creatura contro il suo padrone, che si sbriciola in una nuvola di cenere insieme ai suoi scagnozzi. Una volta fatta sparire L’Ombra, Maggie riesce a far ritornare nei propri libri tutte le creature evocate (tranne Dita di Polvere e Farid, in quel momento non presenti), ad esaudire il sogno di Fenoglio e a restituire la voce a Resa. La ragazza può così a riabbracciare la sua famiglia.Ma siccome Basta e Mortola (madre di capricorno) erano stati rinchiusi nella Cripta per avere fatto scappare Dita di Polvere non spariscono come gli altri scagnozzi perciò fuggono senza lasciare traccia. Dita di Polvere si allontana triste, consapevole che Mo non avrebbe rischiato di perdere nuovamente Resa per rimandare lui indietro. Viene però raggiunto da Farid, che gli propone di cercare un’altra Lingua di Fata disposta a rimandarlo nel libro. Poco dopo i due vengono raggiunti da Mo, deciso a mantenere la promessa. Dita di Polvere quindi può rivedere la sua ragazza Roxane, mentre Farid decide di rimanere nel mondo reale con Maggie, a cui chiede di insegnargli a leggere. Regia di  Iain Softley Con: Brendan Fraser, Andy Serkis, Eliza Bennett,Paul Bettany, Helen Mirren, Sienna Guillory e Jennifer Connelly Fonte: WIKIPEDIA