sabato, Luglio 4, 2020
Home > Lazio > Roma, aggressione choc: custode di una struttura religiosa tenta di strangolare e violentare una donna

Roma, aggressione choc: custode di una struttura religiosa tenta di strangolare e violentare una donna

roma

ROMA – Non è in pericolo di vita la donna che nel pomeriggio dello scorso 26 giugno è stata aggredita dal custode di una struttura religiosa rivolta all’accoglienza con sede nel quartiere San Giovanni in via Appia Nuova.
A denunciare l’accaduto sono stati proprio i membri della casa di riposo.
Stando alle dichiarazioni, al momento dell’aggressione la donna si trovava negli alloggi, quando il custode di 37 anni, senza farsi notare, la avrebbe spinta in una stanza. Dopo averla colpita con pugni e schiaffi, avrebbe anche tentato di strangolare e violentare la vittima, che nonostante le percosse subite è riuscita a chiedere aiuto.
Il custode è stato arrestato  con l’accusa di tentato omicidio e violenza sessuale, mentre resta ancora riservata la prognosi per la donna, che si trova ricoverata in ospedale con la frattura del setto nasale e difficoltà respiratorie. 
Proseguono le indagini della polizia. Avvertita anche la Procura di Roma che vuole avere più dettagli sul caso. 

Elisa Cinquepalmi 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994 al 2015 ha collaborato regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero, Il Resto del Carlino, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Nel 2009 è direttore del quotidiano teramano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Ora direttore della testata giornalistica on line la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com