mercoledì, Dicembre 8, 2021
Home > Marche > Ascoli Piceno, in manette uno spacciatore grazie all’incredibile fiuto del pastore tedesco Ila

Ascoli Piceno, in manette uno spacciatore grazie all’incredibile fiuto del pastore tedesco Ila

ascoli piceno

ASCOLI PICENO-È stato arrestato grazie al cane Ila un uomo di 50 anni, originario di Torre del Greco, che mercoledì scorso è stato fermato dalla Squadra Mobile di Ascoli Piceno. 

Gli agenti di Polizia, dopo aver ricevuto una segnalazione di strani movimenti all’interno di un appartamento situato nella zona periferica della città, si sarebbero appostati nei pressi dello stabile e in serata, fermando il proprietario per chiedere spiegazioni. 

A quel punto l’uomo, colto di sorpresa, avrebbe provato a rispondere, ma le sue dichiarazioni non hanno convinto i poliziotti, facendo scattare così la perquisizione.  

Gli investigatori, grazie all’eccezionale fiuto del pastore tedesco Ila, presente nel reparto antidroga della Polizia Municipale di Ascoli, hanno ritrovato all’interno dell’abitazione del 50enne circa duecento grammi di droga (hashish e marijuana), un bilancino di precisione e diversi materiali destinati al confezionamento delle sostanze stupefacenti per poi venderle sul mercato. 

Dopo questo dettagliato controllo, gli agenti hanno arrestato l’uomo, che lavora nel settore della manutenzione delle auto, per spaccio di droga.  Nel frattempo, la Polizia avrebbe sequestrato anche tutto il materiale rinvenuto nell’appartamento, che sarà messo a disposizione per ulteriori indagini. 

Elisa Cinquepalmi

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net