mercoledì, Settembre 30, 2020
Home > Abruzzo > Giulianova, Tac su osso di dinosauro vissuto tra i 90 e i 60 milioni di anni fa

Giulianova, Tac su osso di dinosauro vissuto tra i 90 e i 60 milioni di anni fa

giulianova

A Giulianova la Tac su un rarissimo reperto appartenuto ad un teropode vissuto tra i 90 e i 60 milioni di anni fa. Collaborazione tra Associazione Ophis e Gruppo Medico D’Archivio nel segno della paleontologia

GIULIANOVA – È stato effettuato nella sede giuliese del Centro Medico D’Archivio un esame diagnostico, specificamente una Tac, su un rarissimo osso, rinvenuto nel continente africano, appartenuto ad un teropode, cioè ad un dinosauro della categoria dei Tyrannosaurus e dei Velociraptor vissuto tra i 90 e i 60 milioni di anni fa.

Il reperto, esaminato dall’équipe composta dal direttore scientifico del Gruppo, dott. Claudio D’Archivio, e dal dott. Gabriele D’Archivio, è stato consegnato dal teramano Alessandro Paterna, presidente dell’associazione Ophis ed erpetologo attivo nel campo della conservazione e della divulgazione di informazione erpetologica, autore di diversi lavori scientifici e consulente, per la provincia di Teramo, dei Carabinieri Forestali nonché di enti pubblici e privati nazionali ed europei.

«Una delle ragioni per cui abbiamo chiesto al Gruppo Medico D’Archivio di sottoporre il fossile alla Tac è che i dinosauri presentavano cavità nelle ossa, sacche d’aria nello specifico, tali da permettere a questi giganti del passato di muoversi, e correre addirittura, avvantaggiati da un’ossatura più leggera e da un particolare sistema di ossigenazione che regolava la loro temperatura corporea. Gli esami – prosegue Alessandro Paterna – potrebbero evidenziare una morfologia diversa rispetto alle specie della stessa famiglia. Se così fosse, si giungerebbe in futuro ad una riclassificazione della specie. In ogni caso i risultati di questa procedura verranno pubblicati dopo la fine del mio studio e della revisione scientifica».

Grande soddisfazione è stata espressa da Claudio D’Archivio. «Inizia una nuova frontiera per il nostro Centro. Da oggi infatti nasce una proficua collaborazione con Alessandro Paterna e l’associazione Ophis nel segno della paleontologia. A loro abbiamo messo e disposizione, e continueremo a farlo in futuro, le nostre tecnologie e competenze. Come Gruppo Medico – prosegue il dottor Claudio D’Archivio – ci siamo sempre interessati al territorio supportando ricerche storiche, opere letterarie, discipline sociali perché crediamo molto nelle risorse locali. Questo è un ambito diverso rispetto ai tradizioni settori culturali dei quali ci siamo interessati. E indubbiamente assai intrigante. Piace davvero pensare che uno studio così importante veda protagonisti dei giovani ricercatori teramani».

Il fossile esaminato nel Centro diagnostico di Giulianova, insieme con altri, sarà esposto a fine lavori nel Centro Ophis, una struttura sita nel Teramano che sarà ultimata entro l’inizio del prossimo anno per essere adibita a centro erpetologico nonché a museo di scienze naturali con lo scopo di continuare a studiare e pubblicare i progetti erpetologici e paleontologici svolgendo altresì attività didattiche.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
La-Notizia.net (www.la-notizia.net) nasce il 27 marzo 2017 con la registrazione presso l'Ufficio delle Entrate di San Benedetto del Tronto della Associazione Culturale “LA NUOVA ITALIA” peraltro già attiva dal 2007 nel settore della promozione di convegni ed iniziative letterarie ed artistiche volte a tutelare i valori culturali e nazionali della tradizione e della innovazione Italiana nell'ambito delle attività creative e divulgative. Dopo un decennio di attività la assemblea dei soci ha deciso di registrare a fini legali e fiscali la propria Associazione per poter intraprendere la attività editoriale di un quotidiano on-line innovativo e futuristico in ambito locale, nazionale ed internazionale denominato La-Notizia.net individuando il Direttore della testata nella propria socia fondatrice dr.ssa Lucia Mosca riconoscendone le importanti qualità professionali e culturali. A seguito dell'avvenuta ufficializzazione e della attribuzione di partita IVA alla nostra Associazione presso la sede storica situata a San Benedetto in via Roma, 18 si è proceduto alla prescritta registrazione della testata presso il tribunale di Ascoli Piceno perfezionata con numero 534 del 9 maggio 2017 consentendoci in tal modo di trasformare il blog già operativo da qualche mese in giornale quotidiano on-line a tutti gli effetti. Nei 13 mesi trascorsi da allora il giornale ha già totalizzato oltre un milione di visualizzazioni ed è attualmente in progressiva e forte crescita giungendo a sfiorare nell mese di maggio le 150 mila visualizzazioni mensili. Tale importante crescita deriva dalla volontà del direttore Lucia Mosca di creare un organo di informazione indipendente e che sappia coprire l'informazione locale, nazionale ed internazionale con professionalità ed onestà intellettuale, dando voce a tutti i liberi cittadini a tutela della libertà di espressione tutelata dall'art. 21 della nostra Costituzione. Una voce libera ed autorevole guidata da Lucia Mosca che, dopo aver avviato la propria attività giornalistica nel 1993 con Il Messaggero di Macerata ed aver proseguito negli anni con Il Messaggero Ancona (e cronaca nazionale), Il Messaggero San Benedetto del Tronto ed Ascoli Piceno, Ancona e nazionale, Il Resto del Carlino Marche, Ascoli Piceno e Ancona, La Stampa di Torino per la cronaca nazionale, ha deciso di dare vita ad un organo di informazione che potesse dare piena espressione all'esperienza acquisita. La-Notizia.net dà voce a tutti, a prescindere dal colore politico e dalla appartenenza etnica, culturale e religiosa, purché si mantengano i criteri del rispetto della libertà e della dignità altrui, dell'oggettività e della rilevanza di una cronaca che sia effettivamente a favore di una utilità sociale di cui mai come ora c'è concretamente bisogno. Si tratta di un quotidiano nazionale con edizioni locali per Marche ed Abruzzo. Per ora solo on line, presto su cartaceo e dotato di web tv. Il direttore è particolarmente sensibile alla valorizzazione del territorio, della attività che stanno faticosamente cercando di uscire dal periodo di crisi. Ha inoltre un occhio particolarmente attento per ciò che concerne il mondo dell'arte in tutte le sue sfaccettature. https://www.facebook.com/La-notizianet-340973112939735/ https://twitter.com/LuciaMosca1 e-mail: info@la-notizia.net Tel. +39 346 366 1180

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *