mercoledì, Ottobre 21, 2020
Home > Mondo > Attacco di Trump alla Cina dall’Assemblea ONU: “Vostra la colpa della pandemia”

Attacco di Trump alla Cina dall’Assemblea ONU: “Vostra la colpa della pandemia”

trump attacca la cina

Trump all’Onu:”Virus, colpa della Cina”

La Cina riapre ai voli USA dopo le pressioni di Trump

Deciso attacco oggi alla Cina da parte del Presidente Trump davanti all’assemblea delle Nazioni Unite.

Durante un breve intervento destinato esclusivamente ad inchiodare il gigante asiatico alle sue responsabilità nella diffusione catastrofica del Coronavirus in tutto il pianeta l’inquilino della Casa Bianca hasferrato un vero e proprio affondo.

“Dobbiamo rendere responsabile la Cina che ha diffuso questa piaga nel mondo”. Così Donald Trump alle Nazioni Unite.Un duro atto di accusa che dura solo 7 minuti.Molto meno dei 15 minuti riservati ai leader.Il suo breve discorso è stato riservato quasi esclusivamente all’attacco alla Cina.”Io sono orgosglioso di avere messo l’America al primo posto”, “Distribuiremo un vaccino,sconfiggeremo il virus, metteremo fine alla pandemia ed entreremo in un’era di prosperità, pace e cooperazione senza precedenti”, ha concluso Trump all’Onu.

Trump: bugie sul Coronavirus? Falso, minimizzai ma mai avere paura

Trump: “Barriera al confine con il Messico assolutamente essenziale”

Dopo i reiterati attacchi ricevuti dai suoi oppositori su ipotetiche menzogne diffuse sull’epidemia di coronavirus il Presidente Trump parte deciso al contrattacco rivendicando il patriottismo delle proprie scelte mirate all’obiettivo di evitare la diffusione del panico fra la popolazione.

“L’ultima cosa che possiamo mostrare è il panico, l’eccitazione o la paura”. Così il presidente degli Stati Uniti, Trump, ha spiegato perché minimizzò volutamente i pericoli del nuovo Coronavirus al pubblico,come rivelato nel libro di Bob Woodward, dal titolo ‘Rage’ (rabbia, ndr). “E’ un libro, gli ho dato alcune battute e francamente vedremo com’è. Non ne ho idea…”, ha aggiunto Trump,spiegando: “L’ho fatto per evitare il panico”.

Il candidato dem alla presidenza,Biden, accusa:il presidente ha mentito,è stato un comportamento “disgustoso”: si attende a stretto giro di posta la replica di “The Donald” al rivale ribattezzato “Sleeping Joe” dall’inquilino della Casa Bianca a caccia della clamorosa rielezione.

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *