sabato, Gennaio 23, 2021
Home > Sport in Pillole > Samb: con una prova di carattere i rossoblu fanno proprio il derby, al Mancini Fano 0 – Samb 2

Samb: con una prova di carattere i rossoblu fanno proprio il derby, al Mancini Fano 0 – Samb 2

samb

Sport, Samb: con una prova di carattere i rossoblu fanno proprio il derby, al Mancini Fano 0 – Samb 2

di Marco De Berardinis

Primo tempo perfetto, ripresa in leggera sofferenza. Reti segnate entrambe nella prima frazione di gioco da D’Angelo e Bacio Terracino

Con un primo tempo al limite della perfezione, i rossoblu mettono al sicuro il risultato segnando entrambe le reti del match, ripresa con un po’ di sofferenza ma la vittoria non è sfuggita ai rivieraschi contro un Fano determinato ma poco concreto nei sedici metri finali.

Contro i granata il tecnico Montero cambiava alcune pedine rispetto alla gara pareggiata contro la Fermana, nello specifico in difesa tornava Liporace in luogo del giovane Enrici a sinistra, mentre a destra esordiva Lavilla al posto di Scrugli, a centrocampo inseriva sin dal primo minuto l’esperto D’Angelo al posto di Rocchi, sulla trequarti tornava Bacio Terracino in luogo di Chacon, in avanti Lescano faceva coppia con Maxi Lopez, panchina per Nocciolini, confermato 4-3-1-2.

Dall’altra parte anche il tecnico Alessandrini effettuava due soli cambi rispetto a Carpi, nello specifico dentro Bruno in luogo di Di Sabatino e Rillo al posto di De Vito, stesso modulo dei rossoblu e cioè 4-3-1-2.

PRIMO TEMPO

Partivano di gran carriera i granata facendosi subito vedere dalle parti di Nobile in due occasioni con Barbuti ma la mira dell’attaccante granata non era delle migliori, rispondeva al Samb al 19’ con un tiro cross di Mawuli, deviava in angolo la sfera Meli, sugli sviluppi dell’angolo battuto da Angiulli, si creava un mischia in area granata, D’Angelo ci provava due volte, nella prima circostanza parava Meli, ma sulla corta respinta del portiere granata, lo stesso D’Angelo ribadiva in rete, Samb in vantaggio.

La reazione dei granata non era convincente mentre i rossoblu sulle ali dell’entusiasmo del goal segnato continuavano a farsi vedere dalle parti di Meli. Al 26’ bella azione dei rossoblu, Maxi Lopez con una sciabolata tagliava tutto il campo servendo dalla parte opposta Bacio Terracino, questi faceva due passi e lasciava partire un tiro che si infrangeva sull’esterno della rete.

Un minuto più tardi Angiulli dalla destra metteva la palla in mezzo, staccava imperiosamente di testa l’onnipresente D’Angelo, ma la sfera sfiorava la traversa, Samb vicinissima al raddoppio. Il Fano rispondeva al 35’, su cross dalla sinistra di Rillo, la sfera viene intercettata da barbuti, il tiro dell’attaccante granata si infrange sui piedi di D’Angelo che sventa la minaccia.

Al 37’ i rossoblu raddoppiavano, Liporace serviva in area D’Angelo, questi metteva subito in mezzo, respingeva di testa Bruno, ma sulla ribattuta si fiondava Bacio Terracino appena dentro l’area che lasciava partire un rasoiata angolata che non dava scampo a Meli, doppio vantaggio Samb.

Al 41′ Lescano ci provava da fuori area, respingeva Meli. Un minuto più tardi rispondeva il Fano con un’azione corale che portava Marino al tiro da buona posizione, la sfera terminava alta sopra la traversa. Allo scadere bel tiro di prima intenzione di Mawuli da fuori area, la palla veniva deviata in angolo da Meli. Terminava qui il primo tempo chiuso in vantaggio 0-2 dai rossoblu.

SECONDO TEMPO

Nella ripresa granata subito aggressivi decisi a rimontare il doppio svantaggio, ma nonostante la gran mole di gioco, i ragazzi di Alessandrini non riuscivano a rendersi pericolosi. Al 50′ un lancio di Zigrossi trovava leggermente impreparata la difesa rivierasca, respingeva a campanile D’Ambrosio. Sulla palla vagante arrivava Baldini che lasciava partire un tiro murato dalla difesa rossoblu.

I ragazzi di Montero controllavano la gara senza grossi patemi, anche se al 77Parlati lasciava partire un tiro dal limite che costringeva Nobile alla parata a terra. Emozioni nel finale di gara con un tiro di Nocciolini (85’) ben parato da Meli e una bordata di Barbuti (89’) disinnescata da Nobile in angolo. Nonostante i cinque minuti di recupero concessi dall’arbitro non succedeva più nulla con i rossoblu che riuscivano a portare a casa una preziosa vittoria, la prima fuori casa in questo campionato. Finale al Mancini Fano 0 – Samb 2.

Questo il tabellino della gara A. J. Fano – Sambenedettese.

FANO (4-3-1-2): Meli; Cargnelutti, Bruno, Zigrossi, Rillo (72’ Monti); Parlati (78′ Carpani), Amadio, Paolini (68′ Said); Marino (46′ Ferrara); Barbuti, Baldini (68′ Longo). A disp: Viscovo, Isacco, De Vito, Scimia, Martella, Santarelli, Nepi. All. M. Alessandrini

SAMBENEDETTESE (4-3-1-2): Nobile; Lavilla, Cristini (36′ Enrici), D’Ambrosio, Liporace; Shaka Mawuli (62′ Masini), Angiulli, D’Angelo (46’ Rocchi); Bacio Terracino; Maxi Lopez (87’ Nocciolini), Lescano (62′ Malotti). A disp: Laborda, Biondi, Enrici, Chacon, Nocciolini, Malotti, Rocchi, Serafino, Scrugli, Masini, De Goicoechea, De Ciancio. All. P. Montero

ARBITRO: Marco Acanfora di Castellammare di Stabia. Giudici di linea: M. Bartolomucci/E. De Angelis. Quarto Ass.: M. D. Arace

NOTE: Pomeriggio autunnale, cielo poco nuvoloso, temperatura 18° C. circa, terreno di gioco in buone condizioni. Fano in completo nero, Samb in completo bianco con innesti rossoblu. Gara a porte chiuse.

MARCATORI: 20’ D’Angelo (S.), 37’ Bacio Terracino (S.)

AMMONITI: 13’ Zigrossi (F.), 44’ Parlati (F.), 75’ Lavilla (S.)

ESPULSI:  90’ Liporace (S.)

ANGOLI: 3 – 3

RECUPERO: 1’ 1° T. – 5 ’ 2° T.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *