giovedì, Gennaio 21, 2021
Home > Italia > Sanità Calabria, il nuovo commissario è il prefetto Guido Longo

Sanità Calabria, il nuovo commissario è il prefetto Guido Longo

guido longo

Il nuovo commissario per la sanità calabrese è il prefetto Guido Longo. “Un uomo delle istituzioni – scrive sui social il premier Giuseppe Conte”, che ha già operato in Calabria, sempre a difesa della legalità”.

La nomina è stata deliberata nel corso dell’ultimo Consiglio dei Ministri, che si nel tardo pomeriggio di ieri a Palazzo Chigi.

Nell’occasione il Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’economia e delle finanze Roberto Gualtieri, di concerto con il Ministro della salute Roberto Speranza, ai sensi dell’articolo 4, comma 2, del decreto-legge l° ottobre 2007, n. 159, ha deliberato la nomina del prefetto Guido Nicolò Longo a commissario ad acta per l’attuazione del vigente Piano di rientro dai disavanzi del servizio sanitario della Regione Calabria.

“La nomina del Prefetto Guido Longo – scrive il ministro alla Giustizia Alfonso Bonafede – , un uomo che da sempre si è battuto per la legalità e contro la criminalità organizzata, è la scelta giusta per la sanità calabrese. Con questa decisione lo Stato saprà far sentire la sua presenza”.

Dopo vari tentativi falliti, rifiuti, gaffe e passi indietro, ci si augura per la Calabria che si tratti finalmente della volta buona.

“Le prossime settimane saranno impegnative – ha dichiarato Longo – so in cosa metto mani. Mi aspetto collaborazione dalle istituzioni locali. Nella Regione le problematiche sono scottanti. Voglio dare qualcosa di concreto al popolo calabrese”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *