domenica, Giugno 20, 2021
Home > Mondo > Vaccino Pfizer, grave reazione allergica negli Stati Uniti

Vaccino Pfizer, grave reazione allergica negli Stati Uniti

vaccino

Vaccino Pfizer, grave reazione allergica negli Stati Uniti

Dopo la notizia della reazione allergica non grave manifestata da 2 delle prime persone vaccinate in Gran Bretagna, due operatori sanitari 40enni, e la raccomandazione dell’autorità britannica sui farmaci (Mhra) di non sottoporre a vaccinazione chi abbia “una significativa storia clinica” di allergie alle spalle, si apprende ora che il vaccino Pfizer-Biontech avrebbe causato una grave reazione allergica ad un’operatrice sanitaria statunitense. La notizia è stata anticipata dal New York Times. Alla donna è stato inoculato il vaccino presso il Barlett Regional Hospital di Juneau, in Alaska, struttura presso la quale lavora. Sempre secondo quanto riportato dal New York Times, l’operatice sanitaria non avrebbe manifestato in precedenza alcun tipo di problematica di tipo allergico.

Tuttavia, dopo pochi minuti dalla somministrazione ha manifestato una reazione allergica grave.  Le sue condizioni sarebbero ora stabili, dopo la somministrazione in emergenza di epinefrina, anche se è ancora ricoverata in osservazione al Juneau’s Bartlett Regional Hospital. Negli Stati Uniti la somministrazione del vaccino ha avuto inizio lunedì scorso dopo l’autorizzazione in emergenza della scorsa settimana. Le prime dosi sono state riservate agli operatori sanitari e ai residenti delle case di cura.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.