lunedì, Gennaio 25, 2021
Home > Marche > Ascoli Piceno, danneggia veicoli in sosta e si dà alla fuga

Ascoli Piceno, danneggia veicoli in sosta e si dà alla fuga

ascoli piceno

ASCOLI PICENO – I servizi predisposti dai Carabinieri del Comando Provinciale di Ascoli Piceno, iniziati nel pomeriggio del 31 dicembre e protrattisi fino all’alba del primo giorno del  2021, hanno avuto come obiettivo l’intensificazione dei controlli sul territorio provinciale volti soprattutto al contrasto ai reati predatori, da sempre tra le priorità nell’intera Provincia, ed alla vigilanza sul rispetto della normativa anti-Covid, finalizzata a prevenire la diffusione della pandemia.

I militari hanno vigilato soprattutto nei quartieri e nei centri più densamente abitati dove era più probabile la concentrazione di giovani, dopo la mezzanotte, disposti a rischiare la sanzione di 400 euro piuttosto che rinunciare a festeggiare l’arrivo del nuovo anno.

La popolazione si è attenuta, in linea di massima, alle limitazioni imposte ed infatti non sono state rilevate situazioni critiche. Nel corso dei servizi sono stati controllati in totale 17 esercizi commerciali, 72 autoveicoli, 106 persone, tra le quali alcune di interesse operativo, e sono stati sanzionati 3 cittadini per il mancato rispetto della normativa anti-Covid, perché trovati fuori dalle proprie abitazioni, senza valide motivazioni.

Nello specifico, durante i controlli, sono stati eseguiti tre interventi:

  • a San Benedetto del Tronto, i Carabinieri della locale Compagnia, nell’ambito della vigilanza alla circolazione stradale, hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza un 24enne del posto, risultato positivo all’accertamento alcolemico e per cui sarà segnalato all’Autorità Giudiziaria ascolana;
  • a Grottammare, invece, i militari operanti hanno deferito in stato di libertà un extracomunitario 44enne, per essersi trattenuto sul territorio nazionale in violazione alle norme sull’immigrazione;
  • ad Ascoli Piceno, un giovane alla guida delle propria autovettura, per cause in via di accertamento, sbandava e danneggiava tre veicoli regolarmente parcheggiati dandosi alla fuga. Lo stesso, successivamente identificato, è stato messo di fronte alle proprie responsabilità.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *