domenica, Febbraio 28, 2021
Home > Abruzzo > Nasce lo Sportello Amico al servizio dei cittadini di Atri, Pineto e Silvi

Nasce lo Sportello Amico al servizio dei cittadini di Atri, Pineto e Silvi

Nasce lo Sportello Amico

Nasce lo Sportello Amico al servizio dei cittadini di Atri, Pineto e Silvi. La Cooperativa Sociale Mano di Atri dal primo febbraio attiva servizi gratuiti di ritiro referti, auto compiti, spesa a domicilio e altro per quanti ne hanno necessità

ATRI – Ritiro referti medici nei presidi ospedalieri di Atri, Teramo o Giulianova, dog sitter a disposizione di persone in quarantena, consegna della spesa a domicilio e ripetizioni e aiuto-compiti gratuito per bambini e ragazzi in didattica a distanza. Sono questi alcuni dei servizi che verranno offerti dal primo febbraio 2021 dalla Cooperativa Sociale Mano di Atri, che in collaborazione con la Fondazione Tercas e con il patrocinio di Comuni di Atri e Pineto, ha dato vita allo “Sportello Amico”. Si tratta di un servizio cui potranno rivolgersi gratuitamente i cittadini dei territori di Atri, Pineto e Silvi che abbiano bisogno di un supporto nello svolgimento di queste e altre piccole azioni quotidiane. Dal primo febbraio e per circa due mesi saranno attivi i numeri telefonici 339.6917715, 371.4333371, 329.8059921 contattabili per inoltrare la richiesta di aiuto gratuito dalle 8,30 alle 12 dal lunedì al venerdì.

 “Siamo molto felici e orgogliosi di questa iniziativa della cooperativa Sociale Mano che ha sede proprio ad Atri – dichiara l’Assessora con delega al Sociale del Comune di Atri, Alessandra Giuliani – nonostante le tante difficoltà del periodo legate alla pandemia da Covid-19 le referenti di questa realtà non si sono fermate e hanno studiato un progetto utile e dall’importante risvolto sociale finanziato dalla Fondazione Tercas che ringrazio. Sin dal nome questa associazione vuole fare la propria parte per aiutare, dare una mano appunto e in questo periodo così complesso hanno deciso di offrire un servizio prezioso, altruistico e sicuramente molto apprezzato dai cittadini. Desidero ringraziare a nome di tutta l’Amministrazione di Atri le componenti di questa cooperativa in particolare la Presidente Annarita De Felicibus per questa iniziativa che rappresenta un esempio di resilienza, altruismo, generosità e umanità”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *