giovedì, Marzo 4, 2021
Home > Senza Categoria > Anticipazioni per “Sulla via di Damasco” del 7 febbraio alle 8.45 su Rai 2: “Fratello che non conosco”

Anticipazioni per “Sulla via di Damasco” del 7 febbraio alle 8.45 su Rai 2: “Fratello che non conosco”

sulla via di damasco

Anticipazioni per “Sulla via di Damasco” del 7 febbraio alle 8.45 su Rai 2: “Fratello che non conosco”

(none)

Su Rai2, conduce Eva Crosetta

Abbiamo fatto progressi ovunque, “ma – scrive Papa Francesco – siamo analfabeti nell’accompagnare, curare e sostenere i più fragili”.  Nella puntata di Sulla Via di Damasco, domenica 7 febbraio alle 8.45 su Rai2, Eva Crosetta, in compagnia di Leonardo Russo, pediatra di Medicina Solidale, guiderà i telespettatori tra le storie e i volti di chi sta lottando in prima linea contro la pandemia dell’indifferenza, facendosi “fratello” degli sconosciuti e degli ultimi, con la medicina che è anche ascolto, “il tendere la mano”, come ha detto lo stesso Russo. È questa la scelta anche di Lucia Ercoli, medico che cura i poveri di papa Francesco, con la porta dell’ambulatorio sempre aperta sotto il colonnato di S. Pietro. Così, anche Chiara, Stefano e Gabriele, che insieme a un’altra cinquantina di medici della onlus DiagnostiCARE, danno assistenza medica specialistica anche gratuita a chi è in difficoltà economica: il paziente lascia un’offerta secondo le sue possibilità. Gli altri protagonisti del programma di Vito Sidoti saranno suor Angela Bipendu, medico tra i migranti sulle navi della speranza, e Luca e Valentina, volontari di Avsi, che in Uganda, tra povertà e miseria, hanno fatto l’esperienza della tenerezza, che serve ovunque per uscire migliori da questa pandemia. 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *