domenica, Marzo 7, 2021
Home > Senza Categoria > Cus Ancona volley femminile: due amichevoli per tornare a sperare

Cus Ancona volley femminile: due amichevoli per tornare a sperare

Cus Ancona volley

Cus Ancona volley femminile: due amichevoli per tornare a sperare

“Rispettando i protocolli imposti dalla federazione le nostre ragazze under 13 e under 15 hanno disputato due amichevoli con il Camerano. Organizzare queste gare in tempo di pandemia non è una cosa semplice anche per il fatto che bisogna seguire alla lettera il protocollo a cominciare dalla continua disinfezione dei palloni da gioco oltre che rispettare il distanziamento sociale e non poter usare gli spogliatoi”.

A Parlare è Marco Soffici tecnico dell’under 13 e under 15 del Cus Ancona Volley femminile assieme a Valentina Paoltroni che poi aggiunge: “ Con il Camerano abbiamo disputato un buon test, le prime indicazioni non possono che essere positive anche per il fatto che abbiamo giocato con l’under 13 la nostra è una squadra molto giovane. Abbiamo degli ottimi margini di miglioramento, la voglia di fare di certo non manca a queste ragazze che non vedono l’ora di iniziare a giocare. Secondo una prima indiscrezione ma la cosa è tutta da confermare il campionato under 15 che peraltro ha un interesse nazionale potrebbe iniziare a fine marzo”.

In attesa che ciò avvenga il Cus continua ad allenarsi: “ Il martedì e il giovedì siamo al Panettone mentre il venerdì alle Michelangelo. La speranza è quella che il campionato prenda il via il che vorrebbe dire una discesa dei contagi. Questa è la nostra speranza nel frattempo non resta che lavorare in palestra rispettando i protocolli forniti dalla federazione proprio per contrastare la diffusione del Covid 19. Se il campionato dovesse partire una delle squadre più giovani ad affrontare la stagione sarà propria il Cus Ancona”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *