martedì, Ottobre 26, 2021
Home > Sport in Pillole > Samb: impegno quasi proibitivo per i rossoblu, al Riviera arriva la corazzata Sudtirol

Samb: impegno quasi proibitivo per i rossoblu, al Riviera arriva la corazzata Sudtirol

samb

Samb: impegno quasi proibitivo per i rossoblu, al Riviera arriva la corazzata Sudtirol

di Marco De Berardinis

L’allenatore uruguagio dovrà fare a meno di Padovan, Bacio Terracino, Shaka Mawuli, Lavilla e Botta. Si giocherà sabato alle h.15:00

L’ottava giornata di ritorno del campionato di serie C girone B, vedrà la Samb ospitare il Sudtirol, altra corazzata del girone B dopo il Modena, in una gara molto difficile sotto tutti i punti di vista, dopo la debacle contro gli emiliani, gara che si disputerà al Riviera delle Palme sabato 27 febbraio alle h.15:00.

Dopo la sonora sconfitta del Braglia, i rossoblu devono rialzare la testa e fare una prestazione maiuscola, anche se di fronte avranno la terza forza del campionato. I ragazzi di Montero, dopo aver toccato il fondo, devono dimostrare di avere gli attributi e gettare il cuore oltre l’ostacolo contro una grande squadra, ma pur sempre battibile, perché nel calcio nulla è scontato.

Sulla carta dunque sarà un’incontro quasi proibitivo per la Samb, in primis perché gli altoatesini sono terzi in graduatoria, in secondo luogo perché i rossoblu, nonostante il ritorno di Montero in panchina, sono in profonda crisi certificata dagli ultimi deludenti risultati, due punti ottenuti nelle ultime cinque partite. Da quanto il tecnico uruguagio è tornato in panchina, ha ottenuto solo 1 punto, con 8 goal subiti e 3 realizzati.

Passando invece ad analizzare l’avversario di turno e dando uno sguardo ai movimenti di mercato del Sudtirol, che si è concluso lo scorso 1 febbraio, la società ha fatto degli aggiustamenti ad una rosa già competitiva, a tal proposito ha acquistato gli attaccanti Davide Voltan e Mattia Marchi dalla Reggiana e il difensore Gabriele Morelli dal Livorno, mentre ha ceduto l’attaccante Semprini al Pontedera.

I ragazzi di Stefano Vecchi attualmente sono terzi in classifica in compagnia del Perugia con 49 punti, a 5 punti dalla vetta, frutto di 13 vittorie, 10 pareggi e sole 3 sconfitte, con 40 goal fatti e soli 20 subiti. Come si evince dallo score, gli altoatesini hanno il terzo miglior attacco e la seconda miglior difesa del girone, dunque una vera e propria corazzata, magistralmente diretta da Stefano Vecchi. Nell’ultimo turno di campionato, hanno impattato per 1-1 al Druso contro la capolista Padova.

Tornando alla Samb, contro i biancorossi il tecnico Montero non potrà ancora contare sui lungodegenti Lavilla e Shaka Mawuli. Fermo restando la conferma del modulo e cioè il 4-3-3, si prevedono degli avvicendamenti rispetto alla gara di domenica scorsa, nello specifico, Nobile tornerà tra i pali, Di Pasquale dovrebbe sostituire al centro della difesa D’Ambrosio e fare coppia con il confermato Biondi, conferme per tutti gli altri, escluso Botta squalificato per un turno, che sarà sostituito da Chacon, il  nuovo arrivato Babic, tesserato in settimana, andrà in panchina, torna a disposizione Maxi Lopez anch’egli partirà in panchina.

Questo dunque il probabile undici che dovrebbe schierare il tecnico uruguagio: Nobile tra i pali, linea difensiva a quattro composta da Fazzi, Biondi, Di Pasquale ed Enrici, centrocampo a tre formato da D’Angelo, Angiulli e Rossi, tridente formato da Chacon, Lescano e Trillò.

In casa biancorossa il tecnico Vecchi non avrà a disposizione il centrocampista Fink squalificato e Marchi, Gatto e Odogwu infortunati, fermo restando il collaudato 4-3-1-2, la formazione che affronterà i rossoblu potrebbe essere la seguente: Poluzzi tra i pali, El Kouakibi, Malomo, Vinetot e Fabbri, saranno i quattro di difesa, Tait, Greco e Beccaroi tre di centrocampo, Voltan il rifinitore davanti alle due punte, Fishnaller e Magnaghi.

Al Druso all’andata la gara terminò 0-0, con l’esordio in panchina di Zironelli. Mentre per quanto riguarda i precedenti al Riviera sono 4, entrando nello specifico, 1 vittoria dei rossoblu, 1 pareggio e 2 sconfitte.

L’arbitro dell’incontro sarà il signor Paolo Bitonti di Bologna. Il fischio d’inizio è fissato per le h.15:00 di sabato 27 febbraio. La gara si disputerà a porte chiuse.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net