lunedì, Aprile 12, 2021
Home > Marche > San Benedetto, polizia salva donna in stato confusionale per abuso di alcol e droga

San Benedetto, polizia salva donna in stato confusionale per abuso di alcol e droga

san benedetto

San Benedetto del Tronto: donna in forte stato confusionale per abuso di sostanze stupefacenti e alcoliche salvata dalla Volante della Polizia

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella serata dello scorso 7 marzo è giunta sulla linea d’emergenza 113 del Commissariato della Polizia di Stato di San Benedetto del Tronto una chiamata da parte di alcuni cittadini di Porto d’Ascoli, i quali segnalavano la presenza di una ragazza in evidente stato confusionale che rischiava di farsi investire dalle auto in transito.

Immediatamente sul posto l’equipaggio di una Volante notava in strada una giovane donna in evidente stato di alterazione psicomotoria tanto da rendere necessario un complesso, intervento di contenimento delle azioni incontrollate nei confronti di passanti, autovetture in transito, oltre ad atti di autolesionismo poste in essere dalla stessa, a causa della violenta resistenza attuata.

Solo la professionalità degli Agenti, che nella circostanza hanno dovuto gestire il difficile intervento, ha permesso di preservare l’incolumità della ragazza ormai in pieno delirio psicomotorio.

In tale contesto un Agente è stato colpito al volto da un forte calcio le cui lesioni sono state giudicate guaribili in diversi giorni mentre la ragazza veniva trasportata presso l’Ospedale civile dove le veniva riscontrato un forte stato confusionale dovuto ad uso contemporaneo di sostante stupefacenti e alcooliche.

Essendo la giovane donna non residente a S. Benedetto del Tronto, a carico della stessa, deferita all’Autorità Giudiziaria per violenza e resistenza a P.U., è stato contestualmente adottata dal Questore di Ascoli Piceno, l’adozione del provvedimento di Divieto di Ritorno nel Comune di San Benedetto del Tronto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *