venerdì, Aprile 16, 2021
Home > Lazio > Nomine, Davide Bordoni (Lega): “In Campidoglio lottizzazione senza prece”

Nomine, Davide Bordoni (Lega): “In Campidoglio lottizzazione senza prece”

cimiteri

Nomine, Davide Bordoni (Lega): “In Campidoglio lottizzazione senza prece”

Così in una nota Davide Bordoni (Lega-Salvini Premier): “In Campidoglio lottizzazione senza precedenti, mogli, sorelle, amici ed ex colleghi: tutti nella casa, non più di vetro, del Comune di Roma. L’Amministrazione chiarisca su questa ultima infornata di nomine; desta scandalo questo criterio “familistico” con personaggi assunti in Campidoglio non per meriti e competenze”.

E il consigliere segretario d’Aula in Assemblea Capitolina aggiunge: “Sfumata la nomina e forse pure la liaison tra F. e il dj A. C., si finalizza invece un posto al Cda del Bioparco per A. C., membro del collegio dei probiviri del Movimento, legale della Sindaca e del Movimento 5 Stelle; ma la partita scapoli contro ammogliati continua con la compagna di un assessore che entrerà nello staff del collega assessore. Quest’ultima non risulta avere particolari competenze in materia, anche se si dedicherà a funzioni di segreteria per oltre 20mila euro da qui a fine consiliatura”.

Vaglieremo le delibere, vogliamo capire – sottolinea Bordoni – la ragione di tutte queste nomine, e conoscere i curricula di tutti i neo nominati. Non si puo’ andare avanti così’, con molto sperpero e nessun beneficio per Roma, in un momento in cui la crisi economica imporrebbe una gestione dei soldi pubblici più accorta e meno euforica. La Lega presenterà un esposto dettagliato alla Corte dei Conti”. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *