lunedì, Novembre 29, 2021
Home > Lazio > Sabaudia, delitto D’Arienzo: un arresto per favoreggiamento

Sabaudia, delitto D’Arienzo: un arresto per favoreggiamento

chieti

Sabaudia, delitto D’Arienzo: un arresto per favoreggiamento

SABAUDIA – Oggi, ore 10.00, a Sabaudia (LT), i militari del locale nucleo investigativo hanno arrestato Andrea Tarozzi, 32 enne del posto, in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del tribunale di Latina, in quanto ritenuto responsabile del delitto di favoreggiamento personale di Fabrizio Moretto, assassinato il 21 dicembre 2020 con un colpo di arma da fuoco.

Tarozzi, in concorso con Andrea Moretto, 42 enne del luogo, fratello di Fabrizio, ritenuto l’esecutore materiale dell’omicidio di Erik D’Arienzo, avvenuto il 30 agosto 2020, nel corso delle attività investigative relative alla morte di d’Arienzo, riferiva falsamente alla P.G. operante che il giovane era deceduto a causa di un investimento pedonale ad opera di ignoti, depistando così le indagini in corso.

Espletate le formalità di rito, Tarozzi è stato accompagnato agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, a disposizione della competente A.G.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net