venerdì, Luglio 30, 2021
Home > La voce di tutti > Che cosa può comunicarci un’ anfora del V secolo?

Che cosa può comunicarci un’ anfora del V secolo?

anfora

Che cosa può comunicarci un’ anfora del V secolo?

COMO – Alcuni anni fa è stata rinvenuta a Como, durante i lavori di riqualificazione dell’ex Teatro Cressoni in Via Diaz, una anfora romana in terracotta risalente al V secolo, epoca delle invasioni barbariche nella parte occidentale dell’Impero Romano.

Nell’anfora sono state ritrovate monete romane degli Imperatori Romani dell’epoca da Teodosio a Glicerio, alcuni gioielli e una barretta d’oro.
Quell’oggetto, oltre all’immenso valore economico e storico – archeologico, racchiude i sentimenti, le speranze e i timori di un uomo, di una famiglia che scappava o si proteggeva dalle distruzioni perpetrate dai barbari.

Qualcuno ha nascosto quel tesoro in quell’oggetto giunto fino a noi con la speranza di riprenderselo un giorno, ma la storia ha deciso diversamente e ora è una testimonianza tangibile di un’epoca lontana che vive in noi con tutto il carico di sentimenti e passioni annesse.

Quante cose potrebbero raccontarci gli oggetti se potessero parlare. Ma, basta osservarli attentamente e concentrarsi per sentirli comunicare il loro vissuto come per magia.

Cristiano Vignali

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net