venerdì, Aprile 16, 2021
Home > Abruzzo > Sant’Omero, incidente sul lavoro: feriti due magazzinieri

Sant’Omero, incidente sul lavoro: feriti due magazzinieri

omero

Sant’Omero, incidente sul lavoro: feriti due magazzinieri

SANT’OMERO – Nel corso della mattinata una squadra dei vigili del fuoco del Distaccamento di Nereto è intervenuta presso il supermercato Jumbo di Sant’Omero, a seguito di un incidente sul lavoro. Nell’incidente sono rimasti coinvolti due addetti dell’attività commerciale che si trovavano all’interno di un vano montacarichi, con cui stavano trasferendo, al piano interrato, dei fardelli di bibite collocati su un carrello elevatore a mano.

Durante la discesa del montacarichi il carico si è improvvisamente inclinato verso il fondo della cabina, schiacciando i due malcapitati. Una volta giunti sul posto, i vigili del fuoco hanno provveduto ad aprire la porta del vano con la chiave in dotazione e, dopo aver rimosso la merce stoccata sul carrello elevatore, sono riusciti velocemente a liberare il più giovane dei due.

Per liberare l’altro si è reso necessario rimuovere gran parte dei fardelli di bibite. A causa dello schiacciamento subìto, l’uomo è risultato privo di sensi e in arresto cardiorespiratorio. In attesa dell’arrivo sul posto dell’ambulanza della Croce Bianca di Sant’Egidio alla Vibrata, i vigili del fuoco hanno effettuato per circa venti minuti le manovre di rianimazione. Dopo numerosi tentativi, proseguiti da parte dei sanitari giunti sul posto, l’uomo ha dato segnali di ripresa del battito cardiaco ed è stato trasportato, in gravi condizione, presso l’ospedale Mazzini di Teramo a bordo dell’eliambulanza.

L’altro addetto è stato invece trasferito presso l’ospedale di Sant’Omero per gli accertamenti del caso. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri di Nereto che hanno sequestrato l’area interessata dall’incidente, per i successivi accertamenti da parte degli organi competenti in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *