venerdì, Aprile 16, 2021
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Solo insieme. La sorpresa di Francesco” del 4 aprile su Rai 3: un tempo sospeso

Anticipazioni per “Solo insieme. La sorpresa di Francesco” del 4 aprile su Rai 3: un tempo sospeso

papa francesco

Anticipazioni per “Solo insieme. La sorpresa di Francesco” del 4 aprile alle 20.305 su Rai 3: un iconico tempo sospeso

(none)

Il racconto di un iconico tempo sospeso

E’ il 27 marzo del 2020, Papa Francesco nella solitudine di Piazza San Pietro, sotto la pioggia, sta dicendo al mondo che adesso più che mai non potremo “andare avanti ciascuno per conto suo, ma solo insieme”. Il suono delle campane scandisce un tempo sospeso, le sirene delle ambulanze ricordano il terribile momento che stiamo vivendo. Immagini che resteranno nella Storia. Da queste immagini è nato “Solo insieme. La sorpresa di Francesco” di Gualtiero Peirce, in onda domenica 4 aprile alle 20.30 su Rai3. Il programma è interamente realizzato con materiali, in gran parte inediti, dell’archivio di Vatican Media. La voce narrante è di Nicole Grimaudo e il racconto sarà arricchito da un’intervista a Monsignor Rino Fisichella, stretto collaboratore di Papa Francesco, che ha ideato e guidato questa esperienza. Quell’immagine e quelle parole sono l’occasione irripetibile per vedere, raccontare e condividere un’esperienza straordinaria del Papa negli ultimi anni: i suoi incontri dei Venerdì della Misericordia, l’iniziativa del Pontefice nata nel 2015 durante il Giubileo della Misericordia. Da allora, molte volte, Papa Francesco ha incontrato a sorpresa gli “altri”, senza essere atteso, senza essere annunciato. Ha abbracciato, ha carezzato, ha parlato, ha guardato, ha ascoltato il prossimo. Ha incontrato il dolore, ma ha trovato anche la gioia e il sorriso negli occhi di chi lo ha accolto nella propria casa o in reclusione, in comunità, nei luoghi del bisogno e dell’emarginazione. “Solo insieme. La sorpresa di Francesco”, per la regia di Gualtiero Peirce, è scritto con Orazio La Rocca, Fabrizio Piselli, Alessandro Weber. 

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *