sabato, Maggio 15, 2021
Home > Sport in Pillole > Samb: rossoblu penalizzati di 4 punti, 6 mesi di inibizione per Serafino

Samb: rossoblu penalizzati di 4 punti, 6 mesi di inibizione per Serafino

samb

Samb: rossoblu penalizzati di 4 punti, 6 mesi di inibizione per Serafino

di Marco De Berardinis

Giovedì 29 aprile: in udienza in remoto, al tribunale di Ascoli Piceno il presidente Serafino ha chiesto altro tempo per sanare i debiti della società

La notizia era nell’aria da settimane, ora è arrivata anche l’ufficialità, nella giornata di mercoledì 28 aprile il Tribunale Nazionale Federale ha inflitto 4 punti di penalizzazione alla Samb, dopo il deferimento del club a causa del mancato pagamento degli stipendi ai calciatori dei mesi di novembre, dicembre, gennaio e febbraio. Ora con questi quattro punti di penalizzazione, i rossoblu retrocedono al nono posto in classifica con 50 punti, posizione che permetterebbe di disputare ugualmente i play off.

Alla Samb è stata anche comminata una multa di 3.000 euro, mentre al presidente Domenico Serafino sono stati inflitti sei mesi di inibizione, trenta giorni invece sono stati comminati a Luciana Andrenelli al tempo revisore dei conti della Sambenedettese. Queste le decisioni della camera di consiglio riunitasi il 28 aprile presieduta dal presidente Giuseppe Rotondo.

Nella giornata di giovedì 29 aprile, durante l’udienza, collegato da remoto con il Tribunale di Ascoli Piceno, il presidente Serafino ha detto al giudice Francesca Calagna di poter accedere al fondo Covid e di avere nuovi sponsor, oltre al guadagno della vendita dei calciatori più rappresentativi e cioè Lescano e Botta che frutterebbe altro denaro per sanare i debiti della società in modo da sistemare tutte le pendenze ed evitare il fallimento. Nelle prossime ore si riunirà la camera di consiglio che si esprimerà sul futuro della società rivierasca.