giovedì, Maggio 13, 2021
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per Non è l’Arena del 2 maggio 2021: ospite Michele Santoro

Anticipazioni per Non è l’Arena del 2 maggio 2021: ospite Michele Santoro

giletti

Anticipazioni per Non è l’Arena di Giletti del 2 maggio 2021: ospite Michele Santoro

giletti

Nuova puntata di grande interesse stasera per “Non è l’Arena” di Massimo Giletti alle 20.30 su La 7 con un grande personaggio in studio.

Ospite della serata sarà Michele Santoro che discuterà con il conduttore del ritorno della mafia sulla scena politica italiana.

Si parlerà poi della reazione a catena generata dal caso Grillo, seguito al video del noto comico genovese in cui attacca la ragazza che ha denunciato per stupro di gruppo suo figlio e altri 3 amici.

Dopo lo sdegno seguito all’affondo di Grillo, la sottosegretaria pentastellata Macina ha contestato l’avvocato Giulia Bongiorno, legale della ragazza e senatrice della Lega per una presunta violazione del segreto istruttorio legata ad una ipotizzata “soffiata” della Bongiorno a Matteo Salvini su di un video acquisito durante le indagini.

Ma a questo attacco la Bongiorno ha replicato definendo le accuse della Macina “farneticanti” ed annunciando querela, subito spalleggiata dal leader della Lega, che ha dichiarato che la sottosegretaria risponderà delle sue affermazioni in tutte le sedi civili e penali.

Altra pagina della puntata di questa sera di Non è l’Arena di Giletti sarà dedicata alle riaperture.

Il testo dell’ultimo Consiglio dei Ministri ha delineato il cronoprogramma relativo alla progressiva eliminazione delle restrizioni rese necessarie per limitare il contagio da virus SARS-CoV-2, alla luce dei dati scientifici sull’epidemia e dell’andamento della campagna di vaccinazione. Il decreto prevede che tutte le attività oggetto di precedenti restrizioni debbano svolgersi in conformità ai protocolli e alle linee guida adottati o da adottare da parte della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome sulla base dei criteri definiti dal Comitato tecnico-scientifico, ma non è stato ancora sciolto il nodo del coprifuoco tuttora fissato alle 22, orario che danneggia la ripresa economica dei pubblici esercizi..

Giletti darà voce alle proteste dei ristoratori, collegandosi in diretta con due città importanti, Firenze e Napoli.

E ancora: si parlerà di caos vaccini. In particolare si tornerà a Luzzi, in provincia di Cosenza, dove sembra che la gestione del tutto sia stata alquanto confusa.

E ancora, si tratterà di SuperLega, relativamente alla quale Massimo Giletti ha detto la sua in un post pubblicato su Facebook: “Un’idea che crolla in 2 giorni racconta che non aveva un progetto industriale alle spalle. Non si tratta di lasciare a chi vive intorno al Re delle mance. Bisogna mettere a fuoco il vero problema, qui il mondo del calcio non è più sostenibile.

È stata una mossa dettata dalla disperazione però l’errore più grande è far passare Ceferin per un eroe della Resistenza. La trasparenza Uefa non l’ho mai vista, il modo di fare dell’Uefa non mi sembra molto trasparente. Questo è il vero problema.”

Appuntamento questa sera su La7, quindi, come sempre, per una nuova esplosiva puntata di Non è l’Arena.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.