venerdì, Dicembre 3, 2021
Home > Italia > Segregata e abusata per 2 anni a Cesano: 19enne tedesca sfugge ai suoi aguzzini

Segregata e abusata per 2 anni a Cesano: 19enne tedesca sfugge ai suoi aguzzini

aveva denunciato

Segregata e abusata per 2 anni a Cesano: 19enne tedesca sfugge ai suoi aguzzini

Una giovane tedesca di 19 anni è riuscita a liberarsi dopo essere stata tenuta prigioniera da due uomini a Cesano (Roma) e sottoposta a violenze e abusi sessuali per due anni.

La 19enne era giunta in Italia con uno dei due uomini, un cittadino pachistano di 29 anni, che all’epoca era il suo compagno.

Avevano preso un appartamento in affitto, che condividevano con un amico dell’uomo, un altro pachistano di 36 anni, con precedenti penali. Ben presto per la giovane ha avuto inizio l’incubo, aggravato anche dal lockdown. Segregata, abusata, picchiata. E’ riuscita a liberarsi dalla prigionia il 27 maggio, approfittando di un momento di distrazione dei suoi rapitori per uscire di casa e chiedere aiuto a un passante.

L’uomo l’ha condotta presso i carabinieri di Cesano. Per i due pachistani, che sono stati poi tradotti al carcere di Rieti, sono così scattate le manette.

Due anni di prigionia, orrore e abusi, che la giovane difficilmente riuscirà a dimenticare, hanno così avuto fine.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net