domenica, Dicembre 5, 2021
Home > Sport in Pillole > Sport, Samb: il nuovo allenatore rossoblu è Massimo Donati, mentre il ds è Sandro Porchia

Sport, Samb: il nuovo allenatore rossoblu è Massimo Donati, mentre il ds è Sandro Porchia

porchia donati samb

di Marco De Berardinis

Con una nota diffusa in mattinata, la società rossoblu ha comunicato ufficialmente i nomi del nuovo allenatore e del direttore sportivo della Sambenedettese

L’A. S. Sambenedettese comunica di aver affidato l’incarico di direttore sportivo a Sandro Porchia. Il responsabile tecnico della prima squadra, sarà invece, Massimo Donati. Per entrambi contratto fino a giugno 2022 con opzione. Al direttore sportivo e al tecnico va il più caloroso benvenuto da parte di tutta la società. Si comunica infine, che la presentazione si terrà martedì 29 giugno (orario e luogo verranno comunicati successivamente).

Questo il comunicato della società rossoblu inviato agli organi di stampa nella tarda mattinata di venerdì 25 luglio. Massimo Donati 41 anni ex centrocampista, da calciatore ha vestito le maglie di Atalanta, Milan, Parma, Torino, Sampdoria, Celtic, Messina, Palermo, Verona e Bari, mentre da allenatore ha avuto esperienze da vice in Scozia con Hamilton Academica e Kilmarnock, è la sua prima esperienza in Italia. E’ stato, inoltre, opinionista e commentatore tecnico su Dazn. Sandro Porchia 44 anni, da giocatore ha vestito le maglie di Rimini, Crotone, Grosseto, Cosenza e Bassano, in passato è stato Direttore Sportivo del Trapani.

La Società Sportiva Sambenedettese s.r.l.,[3] meglio nota come Sambenedettese, o altresì nota con le abbreviazioni usate da media e tifosi Samb e Samba, è una società calcistica italiana con sede nel comune di San Benedetto del Tronto. Nella stagione 2020-2021 milita nel girone B del campionato di Serie C, terzo livello del campionato italiano di calcio.

Fondata il 4 aprile 1923 in seguito alla fusione di 3 squadre locali (Fortitudo, Serenissima, Forza e Coraggio), vanta 67 campionati nell’area del professionismo, di cui 21 partecipazioni al campionato di Serie B; ha trascorso buona parte della propria storia in Serie C e Serie C1.[4] I periodi più vittoriosi della Sambenedettese sono ascrivibili alle presidenze di Domenico Roncarolo, che guidò la società dal 1948 al 1966,[5] e Ferruccio Zoboletti alla guida della società dal 1981 al 1990.[6] Il suo palmarès annovera una Coppa Italia Serie C.[7]

La squadra marchigiana si collocava al 41º posto nella classifica perpetua della Serie B e al 58º posto nella graduatoria della tradizione sportiva italiana secondo i criteri della FIGC.