mercoledì, Dicembre 8, 2021
Home > Lazio > La Cisl Medici Lazio sull’uso esclusivo della ricetta elettronica

La Cisl Medici Lazio sull’uso esclusivo della ricetta elettronica

La Cisl Medici Lazio

La Cisl Medici Lazio sulle problematiche connesse all’uso esclusivo della ricetta elettronica

LAZIO – La Cisl Medici*, con una nota inviata martedi 19 ottobre al Direttore regionale Salute ed Integrazione sociosanitaria e per conoscenza all’Assessore Sanità e Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio ed ai  componenti Consiglieri della VII Commissione, ha chiesto chiarimenti relativamente al divieto di utilizzo dei ricettari cartacei “rossi” nelle aziende sanitarie regionali.

“Ciò  – scrive il sindacato – determina importanti  ripercussioni per il regolare lavoro dei Medici prescrittori.

Infatti  perdura il noto, continuo e spesso grave malfunzionamento del sistema informatizzato che dovrebbe sostituire la prescrizione cartacea.

Già in data 22.01.2021 la Cisl Medici aveva chiesto alla Regione Lazio “urgenti chiarimenti a tutela degli assistiti e dei dirigenti medici…invitando ad adottare gli atti di propria competenza per il ripristino di idonee condizioni organizzative ai fini di evitare l’insorgenza di disagi, rischi e conflittualità a carico dei pazienti e dei medici”.

E ancora: “Dalla Regione Lazio nessun riscontro. Ed anzi, in maniera inaspettata,  alcune ASL si sono addirittura spinte a formalizzare, in note rivolte ai Medici,  gravissime ed immotivate minacce di sanzione disciplinare nei confronti di coloro che – pur in presenza di malfunzionamenti, ritardi, disfunzioni del sistema informatico di prescrizione – adottino, per espletare compiutamente il proprio compito professionale, la prescrizione cartacea.

Provvedimenti disciplinari per problematiche e malfunzionamenti in alcun modo imputabili ai Medici prescrittori che anzi si vengono a trovare come unici interlocutori del malcontento  e delle doglianze degli assistiti costretti ad ulteriori attese per ritardi per loro incomprensibili.

La Cisl Medici sottolinea come lo strumento prescrittivo è da considerarsi al pari di ogni altro strumento che le Aziende ospedaliere e le Asl hanno il dovere di mettere a disposizione in modo efficiente e funzionante per il corretto espletamento del dovere professionale del Medico e per la tutela dei pazienti”.

*Il componente la delegazione SAI Cisl Medici e segretario aziendale Asl Roma 4 Dott. Giuseppe Pergola

*Il componente la delegazione SAI Cisl Medici Dott. Nicola Buonaiuto

*Il segretario generale Cisl Medici Roma Capitale/Rieti Dott. Benedetto Magliozzi

*Il segretario generale Cisl Medici Lazio Dott. Luciano Cifaldi

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione scrive senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è la Associazione culturale “La Nuova Italia” che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net