giovedì, Gennaio 20, 2022
Home > Abruzzo > Università di Teramo e SlowFood giovani insieme per discutere di cambiamenti climatici e flussi migratori

Università di Teramo e SlowFood giovani insieme per discutere di cambiamenti climatici e flussi migratori

Università di Teramo

Università di Teramo e SlowFood giovani insieme per discutere di cambiamenti climatici e flussi migratori

L’incontro con l’autore e attivista Giorgio Brizio presente alla Cop26 e il regista abruzzese premio David di Donatello Alessandro Di Gregorio

Siglato l’accordo di partenariato fra Slow Food Abruzzo, Slow Food Italia e l’Università degli Studi di Teramo, a suggellare la collaborazione tra i tre enti è un primo importante incontro in programma martedì 14 dicembre 2021 alle ore 15:30 presso l’Aula 2 del Polo didattico G. d’Annunzio, nel Campus A. Saliceti, sui temi dei cambiamenti climatici e delle migrazioni nel quadro delle relazioni internazionali. L’iniziativa è stata portata avanti con la collaborazione dello Slow Food Youth Network regionale, la rete dei giovani che, riconoscendosi nei principi del cibo Buono, Pulito, Giusto e Sano, sostiene che la salvaguardia del nostro Pianeta debba partire in primo luogo da un diverso approccio alla filiera alimentare.

“Non stiamo facendo abbastanza – afferma Laura La Spada, portavoce dei giovani slowfooders abruzzesi – e i nostri ecosistemi si stanno dirigendo verso il collasso climatico. Stiamo assistendo ad un tragico incremento della perdita di biodiversità e al crescere incontrollato di flussi migratori ambientali, da parte di quanti sono costretti a lasciare il proprio Paese di origine perché non più abitabile a causa di continue inondazioni, siccità, carestie”.

Su questi temi sono soprattutto i più giovani a lanciare un messaggio ai potenti del Pianeta, come avvenuto appena un mese fa a Glasgow, in occasione della Cop26, la Conferenza delle Nazioni Unite sui Cambiamenti Climatici. Insieme ai 300 attivisti dei Fridays For Future, il movimento fondato da Greta Thumberg, a marciare per il clima nella città scozzese c’era anche Giorgio Brizio, giovanissimo autore del libro “Non siamo tutti sulla stessa barca. Le sfide del nostro tempo agli occhi di un ragazzo” (edito da Slow Food Editore nel 2021), che interverrà all’incontro presso l’Ateneo insieme alla portavoce dello Slow Food Youth Network Laura La Spada e ad Alessandro Di Gregorio, regista abruzzese del cortometraggio Frontiera, premiato con il David di Donatello nel 2019. Sarà il Prof. Andrea Ciccarelli a moderare l’incontro, che si aprirà con i saluti della Preside della Facoltà di Scienze Politiche prof. Fausta Gallo e l’introduzione del Presidente del Corso di laurea in Scienze del turismo Pietro Gargiulo, coordinatore locale di un Progetto di Ricerca di Interesse Nazionale (PRIN 2017) proprio sul tema delle migrazioni dal titolo “La cooperazione internazionale in materia di migrazioni tra sovranità dello Stato e tutela dei diritti delle persone”, nel cui ambito è organizzata l’iniziativa.Per maggiori informazioni: sfynabruzzomolise@gmail.com

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione scrive senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è la Associazione culturale “La Nuova Italia” che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net