venerdì, Gennaio 27, 2023
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per il Grande Teatro in TV di Dumas e Sartre del 25 gennaio alle 15.45 su Rai 5: “Kean – Genio e sregolatezza”

Anticipazioni per il Grande Teatro in TV di Dumas e Sartre del 25 gennaio alle 15.45 su Rai 5: “Kean – Genio e sregolatezza”

kean

Anticipazioni per il Grande Teatro in TV di Dumas e Sartre del 25 gennaio alle 15.45 su Rai 5: “Kean – Genio e sregolatezza

(none)

Per il Grande Teatro di  Dumas e Sartre in TV va in onda oggi pomeriggio martedì 2 marzo alle 15.35 su Rai 5 la commedia “Kean – Genio e sregolatezza” proposta nella versione cinematografica diretta ed interpretata da Viittorio Gassman nel 1957.

Kean – Genio e sregolatezza è un film biografico del 1956 diretto da Vittorio Gassman, tratto dall’opera teatrale Kean, ou Désorde et Génie di Alexandre Dumas (padre) del 1836 e dal suo adattamento omonimo del 1953 di Jean-Paul Sartre. Gassman aveva già portato a teatro l’opera due anni prima, nel 1954.[1]

Edmund Kean è un popolarissimo e istrionico attore inglese dell’Ottocento dedito però ai vizi e pieno di debiti. Contende al principe del Galles, suo compagno di sregolatezze, la moglie dell’ambasciatore danese, ma alla fine si innamora di Anna, una giovane ma promettente attrice debuttante.

Vittorio Gassman, all’anagrafe Vittorio Gassmann[1] (Genova1º settembre 1922 – Roma29 giugno 2000), è stato un attoreregistasceneggiatorescrittoredoppiatore e conduttore televisivo italiano, attivo in campo teatralecinematografico e televisivo.

Soprannominato il Mattatore (dall’omonimo spettacolo televisivo da lui condotto nel 1959), è considerato uno dei migliori e più rappresentativi attori italiani, ricordato per l’assoluta professionalità (al limite del maniacale), per la versatilità e per il magnetismo. Artista con profonde radici nel mondo del teatro più impegnato, fu fondatore e direttore del Teatro d’arte Italiano[2]. La lunga carriera in Italia e all’estero comprende produzioni importanti, così come dozzine di divertissement che gli diedero una vasta popolarità.

Con Alberto SordiUgo Tognazzi e Nino Manfredi, Gassman è ritenuto uno dei più grandi interpreti della commedia all’italiana[3][4], un quartetto al quale sono generalmente accostati anche Marcello Mastroianni e Monica Vitti[5][6].