sabato, Maggio 21, 2022
Home > Sport in Pillole > Sport, Samb: rossoblu di nuovo al Riviera, questa volta ospiteranno il Nereto

Sport, Samb: rossoblu di nuovo al Riviera, questa volta ospiteranno il Nereto

di Marco De Berardinis

Indisponibili Isacco, Cum, Varga e Ferri Marini, torna disponibile Angiulli. Nereto penultimo in classifica. Si giocherà domenica alle h.14:30

Terza gara casalinga consecutiva per i ragazzi del duo Visi/Alfonsi, con il primo che può tornare in panchina dopo aver scontato le due giornate di squalifica, che questa volta se la vedranno con il Nereto, dell’ex Davide Salvatori, che attualmente occupa il penultimo posto in classifica, in una gara valida per la quinta giornata del girone di ritorno del campionato di serie D, girone F, che si disputerà domenica 27 febbraio alle h.14:30.

Dopo la brillante vittoria, seppur sofferta, contro i cugini del Porto D’Ascoli, i rossoblu devono proseguire sul cammino intrapreso sul finire del vecchio anno, che li ha portati ad ottenere sette risultati utili consecutivi e tre vittorie di fila, per arrivare nei quartieri nobili della classifica, tradotto, agganciare il treno dei play off.

Sulla carta, la gara contro il Nereto non rappresenta un duro banco di prova per i rivieraschi, visto che, come già detto, i rossoblu abruzzesi sono penultimi in graduatoria, ma ogni gara rappresenta un’insidia, per cui per ottenere i tre punti, i ragazzi del duo Visi/Alfonsi, nonostante abbiano un organico superiore a quello degli abruzzesi, dovranno mettere in campo determinazione, cattiveria agonistica e la giusta concentrazione, se vorranno avere la meglio, perché nel calcio nulla è scontato.

Soffermandoci brevemente sul prossimo avversario dei rossoblu, nell’ultimo turno di campionato gli abruzzesi hanno pareggiato in casa 2-2 con il Tolentino, mentre in classifica, come già detto, sono penultimi con 12 punti, frutto di 2 vittorie, 6 pareggi e 13 sconfitte, hanno realizzato 19 reti e ne ha subite 46. Il Nereto ha il terzo peggior attacco del girone e la seconda peggior difesa, numeri impietosi della squadra di Del Grosso che la dicono lunga sul campionato che sta disputando, nonostante abbia cambiato già tre allenatori e la scorsa estate abbia cambiato proprietà.

Anche il Nereto, come i rossoblu, ha cambiato tre allenatori, gli abruzzesi erano partiti con Senigalliesi, poi sostituito ad ottobre da Bitetto, con quest’ultimo esonerato a dicembre e sostituito da Federico Del Grosso. All’andata la gara terminò 1-1, con reti realizzate da Ristovski per gli abruzzesi e da De Sena, al tramonto dell’incontro, per i rivieraschi, sulla panchina dei rossoblu sedeva Donati, mentre su quella degli abruzzesi Bitetto.

Tornando ai rivieraschi, contro i rossoblu abruzzesi il duo Visi-Alfonsi, non avrà a disposizione gli infortunati Angiulli, Varga, Ferri Marini e Cum, ma potrà contare sul rientro di Alboni che ha scontato il turno di squalifica.

Per quanto riguarda la formazione, non ci dovrebbero essere grosse novità rispetto alla gara di domenica scorsa vinta contro il Porto D’Ascoli, le uniche riguardano Alboni che riprenderà il posto da titolare sulla fascia destra difensiva e Cardella che sostituirà in attacco Peroni, mentre dovrebbero essere confermati i restanti nove, confermato ilconsueto 4-3-3.

Potrebbe essere dunque questo l’undici che incrocerà i tacchetti contro il Nereto: Knoflach tra i pali, linea difensiva a quattro composta da Alboni, Tomas, Conson e Pica, centrocampo a tre formato da Lulli, Buono e Frulla, tridente formato da Lisi, Fall e Cardella.

Dall’altra parte il tecnico degli abruzzesi Del Grosso, dovrebbe confermare in blocco l’undici che ha impattato in casa contro il Tolentino, lo stesso dicasi per il 3-5-2, dunque potrebbe essere questo l’undici anti-Samb: Palermo tra i pali, Ferrini, Natella e Salvatori i tre di difesa, Montano, Falzetta, Kuqi, Reymond e Santangelo i cinque di centrocampo, Boito e Cipriani le due punte.

L’arbitro dell’incontro sarà il signor Luca Capriuolo di Bari. Il fischio d’inizio è fissato per le h.14:30 di domenica 20 febbraio.