giovedì, Maggio 26, 2022
Home > Anticipazioni TV > Anticipazioni per “Frontiere” del 7 maggio alle 17.55 su Rai 3: “DisinformaZia”

Anticipazioni per “Frontiere” del 7 maggio alle 17.55 su Rai 3: “DisinformaZia”

frontiere

Anticipazioni per “Frontiere” di Franco Di Mare del 7 maggio alle 17.55 su Rai 3: “DisinformaZia”

(none)

Conduce Franco Di Mare con ospiti Massimo Franco e Alan Friedman

Prosegue sul terreno il violento scontro tra Russia e Ucraina, ma quella tra Mosca e Kiev è una guerra ibrida, che si consuma aspramente anche sui media e sui social network. Disinformazione, manipolazione dell’opinione pubblica e inquinamento della realtà, saranno al centro della nuova puntata di Speciale Frontiere, in onda sabato 7 maggio alle 17.55 su Rai3 con Franco Di Mare. 

Mentre il Ministero della Difesa russo ha fatto sapere che l’esercito ha effettuato esercitazioni e simulazioni di attacchi con missili balistici nucleari, quello degli Esteri spiega che l’uso di armi nucleari non rientra nelle misure previste da quella che Mosca chiama ”l’operazione militare speciale”.

Intanto la situazione resta sempre molto tesa nell’acciaieria Azovstal di Mariupol, dove è in corso l’evacuazione dei civili, ma si rincorrono notizie di violazioni del cessate il fuoco da parte dell’esercito russo. 

In studio con Franco Di Mare, per confrontarsi sulle evoluzioni del conflitto, sul campo e non solo, l’esperta di geopolitica dell’Istituto Affari Internazionali Nona Mikhelidze e, in collegamento, Antonio Caprarica e l’inviato di Avvenire Nello Scavo.

Interverranno inoltre la giornalista de La Stampa Anna Zafesova e l’analista politico Lorenzo Pregliasco. Le telecamere di Frontiere si collegheranno poi con il Teatro Nazionale dell’Opera di Leopoli, che il 6 maggio apre le celebrazioni della “Giornata dell’Europa” con un concerto della propria orchestra, integrata con musicisti provenienti dai teatri di altre città, ora rifugiati, e con l’eccezionale partecipazione di attori e mimi del Teatro di Mariupol.

Interverranno il direttore musicale del Teatro Ivan Cherednichenko, che ha perso i suoi genitori nella strage di Irpin, il sovrintendente e regista della serata Vasyl Vovkun e i due artisti del teatro di Mariupol. 

Frontiere è un programma televisivo italiano d’inchiesta in onda su Rai 1 in seconda serata e dal 26 settembre 2020 nel sabato pomeriggio di Rai 3.

Puntate speciali

Morte di Giulio Regeni

Il 4 febbraio 2017, a quasi sei mesi dalla fine della trasmissione, va in onda, in seconda serata, uno speciale dedicato al primo anniversario dalla morte di Giulio Regeni. Il titolo è Tutto il male del mondo, tratto da una dichiarazione della madre del ragazzo, presente in puntata. Lo speciale viene seguito da 1 041 000 spettatori per il 12,1% di share.

Tragedia di Rigopiano

Il 30 dicembre 2017 va in onda uno speciale dedicato alla valanga di Rigopiano, quasi a un anno dall’avvenimento. Il titolo è Ritorno a Rigopiano e va ancora una volta in onda in seconda serata. Lo speciale viene seguito da 1 326 000 telespettatori con il 10,3% di share.

Pandemia di COVID-19

Il 20 e 27 marzo 2020 vanno in onda, in seconda serata, due speciali dedicati alla pandemia di COVID-19 in Italia.