lunedì, Luglio 4, 2022
Home > Marche > Tasse e imposte comunali: tutte le entrate nei maggiori centri delle Marche

Tasse e imposte comunali: tutte le entrate nei maggiori centri delle Marche

latina

Tasse e imposte comunali: tutte le entrate nei maggiori centri delle Marche

Ancona -Una delle principali fonti di finanziamento per gli enti pubblici è rappresentata dalle entrate tributarie, composte da tasse, imposte e altri proventi simili. Questo vale anche per gli enti locali, come i comuni, che iscrivono questo tipo di entrate a bilancio. Secondo il sito openpolis in media, nel 2020 le amministrazioni locali italiane hanno incassato 455,43 euro pro capite per questa voce di entrata.

Questi numeri delle principali amministrazioni comunali delle Marche:

ComuneEntrate per imposte, tasse e provenienti assimilati
in Euro
Gabicce Mare1004,53
Porto Recanati 715,16
San Benedetto del Tronto 619,61
Porto San Giorgio 600,85
Fano 598,23
Senigallia 583,45
Macerata 579,53
Jesi 555,05
Grottammare 543,80
Ancona 542,59
Tolentino 541,02
Ascoli Piceno 526,47
Pesaro 518,52
Falconara Marittima 499,58
Civitanova Marche 498,41
Fermo 468,72
Recanati 465,93
Osimo 423,45
Fabriano 413,69
Porto Sant’Elpidio 399,46
Sant’Elpidio a Mare 387,04
Castelfidardo 361,09
FONTE: openbilanci – consuntivi 2020
(ultimo aggiornamento: lunedì 30 Maggio 2022)

L’analisi di entrate e uscite – sempre secondo Openpolis – è molto importante per valutare la sostenibilità di un ente nel lungo periodo. Significa che gli incassi devono sostentare le spese evitando un forte disequilibrio tra le due componenti. Per ripianare questa situazione possono essere necessari degli aiuti come quelli previsti nel decreto legge 50/2022, che istituisce un fondo straordinario per i capoluoghi che registrano un disavanzo superiore a un certo limite. Oltre a forti diminuzioni di spesa, uno degli strumenti che può essere messo in atto è aumentare le entrate tramite incrementi di addizionali comunali all’Irpef, come previsto da una legge dello scorso anno.

Al 2022, le entrate fiscali delle amministrazioni sono principalmente: l’imposta unica comunale (Iuc, in cui sono incluse Imu e Tasi), la tassa sui rifiuti (Tari) e l’addizionale comunale all’Irpef. Si aggiungono inoltre i trasferimenti non fiscalizzati e le entrate a titolo di fondo di solidarietà comunale che ha lo scopo di ridurre le disparità territoriali. Sono infine incluse altre fonti di entrata locali, come ad esempio l’imposta di soggiorno e i diritti sulle affissioni pubblicitarie.

Tutte queste entrate vengono registrate nella voce “imposte, tasse e proventi assimilati” contenuta all’interno delle entrate tributarie.

La Notizia.net è un quotidiano di informazione libera, imparziale ed indipendente che la nostra Redazione realizza senza condizionamenti di alcun tipo perché editore della testata è l’Associazione culturale “La Nuova Italia”, che opera senza fini di lucro con l’unico obiettivo della promozione della nostra Nazione, sostenuta dall’attenzione con cui ci seguono i nostri affezionati lettori, che ringraziamo di cuore per la loro vicinanza. La Notizia.net è il giornale online con notizie di attualità, cronaca, politica, bellezza, salute, cultura e sport. Il direttore della testata giornalistica è Lucia Mosca.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net