domenica, Ottobre 2, 2022
Home > Anticipazioni TV > Il film drammatico stasera in TV: “Il colpevole. The guilty” martedì 13 settembre 2022

Il film drammatico stasera in TV: “Il colpevole. The guilty” martedì 13 settembre 2022

il colpevole

Il film drammatico stasera in TV: “Il colpevole. The guilty” martedì 13 settembre 2022 alle 21.15 su Rai 5 (Canale 23)Il colpevole – The Guilty (Den skyldige) è un film del 2018 diretto da Gustav Möller, al suo debutto come regista.[1] 

Asger Holm è un agente di polizia che si è messo nei guai e per questo è stato confinato a rispondere al numero d’emergenza insieme a colleghi più anziani. Vive questo lavoro con insofferenza e agitazione, anche perché l’indomani lo aspetta il processo che deciderà della sua carriera. Per questo motivo Asger tratta con sufficienza e scarsa empatia la maggior parte di chi telefona e si intrattiene addirittura in conversazioni private sul luogo di lavoro, mettendosi in contatto con vecchi colleghi e rispondendo in malo modo ad una giornalista che vorrebbe intervistarlo. Ad un certo punto riceve una telefonata in codice da una donna, che sta facendo finta di parlare con sua figlia per mascherare la telefonata al suo rapitore: Asger prende molto a cuore il caso e cerca di fare di tutto per coordinare le azioni dei poliziotti sul campo da quella sala, andando anche contro alcune regole ed entrando addirittura in confidenza con Iben, la donna rapita.

Dopo aver parlato con Mathilde, figlia di 6 anni di Iben, ed aver mandato alcuni poliziotti dalla bambina, Asger si convince che Michael (l’ex marito di Iben) abbia dapprima ucciso il figlio neonato Oliver, aprendolo in due con un coltello, e poi abbia caricato a forza la moglie sulla macchina con intenti uxoricidi. Colto da un forte senso di impotenza, Asger continua a telefonare a Iben di nascosto ed a fare di tutto per coordinare le indagini in maniera non ufficiale, coinvolgendo anche il collega che il giorno dopo dovrebbe fare da testimone al suo processo. Ritiratosi in un’altra stanza per poter gestire la situazione in autonomia e continuare a lavorare anche fuori dal suo turno, Asger continua a parlare a telefono con Iben, con i suoi collaboratori e addirittura con il marito Michael, che nel frattempo si è scoperto avere anche dei precedenti.

Dopo aver fornito a Iben un piano per poter scappare dal marito, Asger inizia a notare che non tutto quello che la donna afferma ha un senso. Grazie anche alle indagini del suo collega, Asger scopre di aver fatto un grosso errore di valutazione: in realtà Iben è impazzita da tempo ed è stata lei ad uccidere il bambino, in quanto pensava che il suo continuo pianto fosse dovuto al fatto che avesse dei “serpenti nella pancia”: il suo ex marito stava solo cercando di portarla in un manicomio così che venisse ricoverata e non incriminata. Alla fine Asger riesce a distogliere Iben dal togliersi la vita, facendo sì che la polizia la possa arrestare. Grazie a questa vicenda l’uomo capisce quanto è importante prendersi le responsabilità delle proprie azioni: per questo motivo il film lascia intendere che decida di ammettere le sue colpe nel processo per eccesso di legittima difesa che lo attende, anche se ciò significa rinunciare per sempre all’essere un poliziotto.

L’agente di polizia Asger Holm, in attesa dell’udienza per un grave provvedimento disciplinare, è relegato al centralino dove, insofferente e demoralizzato, risponde al numero d’emergenza.

L’improvvisa chiamata di una donna che racconta di essere stata rapita lo spinge a mettersi nuovamente in gioco. Ma sarà una notte lunga e piena di sorprese. E’ il thriller danese di Gustav Möller “The Guilty. Il colpevole”, in onda martedì 13 settembre alle 21.15 su Rai 5.

Nel cast, Jakob Cedergren, Jessica Dinnage, Omar Shargawi, Johan Olsen, Jacob Lohmann.

Regia di Gustav Möller

Con Jakob Cedergren

Fonte: WIKIPEDIA

Foto interna ed esterna: https://www.rai.it/ufficiostampa/assets/template/us-articolo.html?ssiPath=/articoli/2022/09/Il-colpevole-The-guilty–a7869369-956c-4dd1-a587-d9f666f31061-ssi.html