venerdì, agosto 23, 2019
Home > Marche > Una lettera ai sindaci da parte dei comitati per la connettività verso le strutture aeroportuali di Marche ed Abruzzo

Una lettera ai sindaci da parte dei comitati per la connettività verso le strutture aeroportuali di Marche ed Abruzzo

Marco di Marco, Presidente dei comitati facebook treno regionale San Benedetto del Tronto- Ancona aeroporto e treno regionale San Benedetto del Tronto –Pescara aeroporto, scrive ai sindaci di Abruzzo e Marche per aumentare la comodità e la connettività diretta verso le strutture aeroportuali di Marche ed Abruzzo e chiede loro:
 “1. di inviare una lettera al Presidente della regione Marche, Luca Ceriscioli, affinchè  Trenitalia di allunghi  la tratta del treno di tipo Jazz  Ascoli – Ancona (accessoriato per le persone con disabilità), fino a Jesi ( soli ca 22 km in più) per includere due fermate strategiche a.) ospedale regionale Torrette di Ancona e b.) aeroporto di Ancona, il ciò permetterebbe alle persone con disabilità di San Benedetto del Tronto ma a tutte quelle che partono da Ascoli Piceno, passando per la vallata del Tronto, fino a tutto il tragitto della costa meridionale marchigiana di usufruire di questo servizio, senza nessun cambio di treno ma direttamente, dell’ospedale regionale le Torrette di Ancona senza per forza usare l’automobile, risparmiando costi di carburante e pedaggi e l’aeroporto di Ancona permettendo alle persone con disabilità di viaggiare all’estero ed incentivando il turismo accessibile, persone con disabilità straniere potrebbero arrivare in aereo in Ancona aeroporto e con questa “metropolitana di superficie” arrivare alle stazioni della costa marchigiana in tempi ragionevoli,incentivando così un maggiore flusso turistico straniero nelle Marche.
Recentemente  è stata proposta una mozione regionale in regione Marche.
Le stazioni ferroviarie di Ancona Torrette ed Castelferretti-Falconara aeroporto delle Marche ( aeroporto di Ancona) dovrebbero essere accessibili.
Per approfondimenti:
 2.  di inviare una lettera al Presidente della regione Marche Luca Ceriscioli ed al Presidente della regione Abruzzo Luciano D’ Alfonso dove loro richiedono a trenitalia di manterenere le tratte ferroviarie dei  treni regionali già esistenti e circolanti Ancona-Sulmona e San Benedetto del Tronto-Sulmona rispettivamente RE 12043 delle 06:23 ed il RE 3219 delle 07:13 ,che sono diretti e senza cambi intermedi, che garantiscono il collegamento con l’università e l’ospedale universitario di Chieti, il tutto poichè nel prossimo futuro 2018-2019 è previsto su quella tratta nello specifico tra Pescara e Chieti, la realizzazione della fermata ferroviaria di Pescara aeroporto, il che consentirebbe alle persone con disabilità delle Marche, attraversando tutta la costa marchigiana meridionale fino a tutta  quella abruzzese settentrionale di raggiungere l’aeroporto.
In questo modo le persone con disabilità marchigiane ed abruzzesi avranno l’occasione quando sarà realizzata l’opera di poter usufruire di un ulteriore aeroporto vicino per viaggiare all’estero ed incentivando ulteriormente  il turismo accessibile, persone con disabilità straniere potrebbero arrivare in aereo a Pescara  aeroporto e con questa “metropolitana di superficie” arrivare alle stazioni della costa abruzzese settentrionale e soprattutto per  poi proseguire per la costa marchigiana meridionale.
Questo collegamento diretto con l’aeroporto di Pescara porterà ad un notevole sviluppo per il flusso del turismo straniero in Abruzzo e nelle Marche.
Per approfondimenti:
3. Recentemente in data 10.12.2017 la stazione ferroviaria di Castelferretti ( quella adiacente all’aeroporto di Ancona Falconara) è stata rinominata in Castelferretti- Falconara aeroporto delle Marche, un nome che tralascia del tutto Ancona, non dando visibilità a tale aeroporto nei motori di ricerca delle ferrovie ed in campo internazionale, la fermata di Castelferretti in ANCONA AEROPORTO poichè in tutti i motori di ricerca sui treni sia italiani che stranieri se nella didascalia si andasse a digitare ANCONA, comparirebbero oltre ad Ancona C.le, Ancona Marittima, Ancona stadio, Ancona Torrette, anche ANCONA AEROPORTO e la cosa avrebbe molto più senso per gli utenti.
quindi sarebbe auspicabile che i sindaci Marchigiani chiedessero al Presidente della regione Marche, Luca Ceriscioli di far rinominare a trenitalia questa fermata nuovamente da Castelferretti- Falconara aeroporto delle Marche in ANCONA AEROPORTO o al massimo ANCONA FALCONARA AEROPORTO.
Per approfondimenti:
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: