sabato, Gennaio 16, 2021
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > È finita l’Asta per il 5G, una spesa sopra i 6 miliardi di euro

È finita l’Asta per il 5G, una spesa sopra i 6 miliardi di euro

< img src="https://www.la-notizia.net/iliad" alt="iliad"

Il 2 ottobre si è conclusa l’Asta per il 5G in Italia dopo 14 giorni di competizione per gli operatori e Iliad conferma l’esito riguardo le  frequenze che si è aggiudicata continuando con la loro  innovazione, incrementando per l’Italia le frequenze acquistate  secondo le regole stabilite, non badando a spese per questa  asta 5G e ha attivamente contribuito a salire verso l’alto  ottenendo le seguenti frequenze:

10 MHz nella banda di frequenza 700 MHz (per 676 milioni di euro, base d’asta riservata ai nuovi entranti)

20 MHz nella banda di frequenza 3,6-3,8 GHz (per 489 milioni di euro)

200 MHz nella banda di frequenza 26,5-27,5 GHz (per 32,9 milioni di euro)

L’importo totale speso da Iliad per l’acquisizione di questo

portafoglio di frequenze è di 1,193 milioni di euro. Gli importanti

saranno rilasciati da Iliad tra il 2018 e il 2022, secondo il

seguente schema:

Schema delle scadenze di pagamento per le frequenze, da parte di Iliad Italia. La maggior parte del pagamento avverrà nel 2022, sperando che la commercializzazione dei dispositivi 5G siano gia’ diffuse.

Kevin Christopher P.M.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net

Redazione
Lucia Mosca è giornalista iscritta all'albo. Dal 1994, collabora regolarmente con riviste e quotidiani tra i quali Il Messaggero (dal 1994 al 1998 a Macerata, per la cultura , dal 1999 al 2002 a San Benedetto del Tronto, per la cronaca bianca, dal giugno 2005 al luglio 2007 ad Ancona per la cronaca nera e giudiziaria ), La Rucola, periodico maceratese di cronaca, cultura, satira (dal 1996 al 1998 a Macerata), Il Piceno, periodico della Provincia di Ascoli Piceno (2002 – 2003). Le esperienze più significative: dal dicembre del 2003 collabora con Il Resto del Carlino di Ascoli Piceno, testata per la quale si occupa di cronaca, politica, cultura, spettacolo, sanità, sindacale, inchieste, con servizi anche per il regionale. Il 5 gennaio 2005 conclude la propria esperienza di stagista (della durata di 6 mesi). Un mese dopo riprende la precedente collaborazione con Il Messaggero di Ascoli Piceno seguendo la politica locale, la cultura e la cronaca bianca con servizi anche per il regionale. Nel giugno 2005 si sposta su Ancona, dove si occupa per Il Messaggero di cronaca nera e giudiziaria. Dal 2006 collabora con La Stampa di Torino per la cronaca nazionale. Dal 3 agosto 2009 è direttore del quotidiano in edicola Il Giornale24ore, su Teramo e provincia. Il contratto ha la durata di poco meno di un anno per chiusura della testata. E’ stata direttore della sezione giornalistica di Tvp, canale 119 del digitale terrestre nell'anno 2015. Ora direttore della testata giornalistica www.la-notizia.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *