mercoledì, Dicembre 8, 2021
Home > Arte, Cultura e Spettacoli > È finita l’Asta per il 5G, una spesa sopra i 6 miliardi di euro

È finita l’Asta per il 5G, una spesa sopra i 6 miliardi di euro

< img src="https://www.la-notizia.net/iliad" alt="iliad"

Il 2 ottobre si è conclusa l’Asta per il 5G in Italia dopo 14 giorni di competizione per gli operatori e Iliad conferma l’esito riguardo le  frequenze che si è aggiudicata continuando con la loro  innovazione, incrementando per l’Italia le frequenze acquistate  secondo le regole stabilite, non badando a spese per questa  asta 5G e ha attivamente contribuito a salire verso l’alto  ottenendo le seguenti frequenze:

10 MHz nella banda di frequenza 700 MHz (per 676 milioni di euro, base d’asta riservata ai nuovi entranti)

20 MHz nella banda di frequenza 3,6-3,8 GHz (per 489 milioni di euro)

200 MHz nella banda di frequenza 26,5-27,5 GHz (per 32,9 milioni di euro)

L’importo totale speso da Iliad per l’acquisizione di questo

portafoglio di frequenze è di 1,193 milioni di euro. Gli importanti

saranno rilasciati da Iliad tra il 2018 e il 2022, secondo il

seguente schema:

Schema delle scadenze di pagamento per le frequenze, da parte di Iliad Italia. La maggior parte del pagamento avverrà nel 2022, sperando che la commercializzazione dei dispositivi 5G siano gia’ diffuse.

Kevin Christopher P.M.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright La-Notizia.net